Contributo regionale agli artigiani piemontesi per Restructura 2021

293

Nuovo bando della Regione Piemonte rivolto agli artigiani e alle imprese per la partecipazione a Restructura 2021, il salone dell’edilizia e dell’architettura di Torino.

Restructura 2021
Dimostrazione presso uno degli stand esposti a Restructura 2016 (foto: Restructura Torino @ Facebook)

La Regione Piemonte ha pubblicato un bando -rivolto a professionisti e privati- che prevede l’erogazione di un contributo per abbattere i costi di partecipazione a “Restructura”, il salone dell’edilizia e dell’architettura di Torino, che si terrà all’Oval Lingotto, dal 18 al 20 novembre 2021. Il bando scadrà il prossimo 29 ottobre.

L’agevolazione regionale consiste in un contributo di 1.550 euro (oneri fiscali esclusi) per gli espositori nuovi (imprese artigiane piemontesi che partecipano per la prima volta alla manifestazione o che non hanno preso parte alle tre precedenti edizioni (2017, 2018 e 2019); di 1.400 euro (oneri fiscali esclusi) per gli espositori “storici”, con almeno una partecipazione alla manifestazione nelle ultime tre edizioni.

Carmagnola: una “cabina di regia” per rifare portici e facciate del centro storico

“Restructura” è il salone rivolto a professionisti e a privati su riqualificazione, recupero e ristrutturazione edilizia, un appuntamento che mette in dialogo le aziende leader del settore con i professionisti del settore e con il grande pubblico.

Sempre molto attenta al green, Restructura ha nella sostenibilità uno dei focus principali, lo fa attraverso il Villaggio della Bioedilizia, un’intera area dedicata alla bio-edilizia e ai materiali costruttivi definiti alternativi (legno massivo, sughero, canapa, paglia, argilla e calce) -spiegano gli organizzatori- Grazie alla presenza di artigiani e aziende specializzate protagonisti di incontri e workshop su come rendere la ristrutturazione e la riqualificazione degli spazi processi il più possibile ecologici e a ridotto impatto ambientale“.

Ulteriori informazioni e dettagli sul bando sono consultabili sul sito della Regione.

La Regione Piemonte sostiene la filiera della canapa industriale