Rinnovamento per Assocanapa, Carlotta Canavesio è presidente

1074

La giovane Carmagnolese Carlotta Canavesio è stata eletta presidente di Assocanapa, l’Associazione nazionale che riunisce i coltivatori di canapa in Italia.

Carlotta Canavesio, neo presidente di Assocanapa
Carlotta Canavesio, neo presidente di Assocanapa

Al via una nuova stagione associativa all’insegna del rinnovamento e della modernizzazione per Assocanapa – Coordinamento nazionale per la Canapicoltura, associazione che opera da oltre 23 anni su tutto il territorio nazionale con la missione di promuovere la canapa industriale e le sue molteplici potenzialità applicative, dal settore zootecnico alla bioedilizia, per non dimenticare quello alimentare e cosmetico.

La presidenza di Assocanapa nazionale è stata affidata alla giovane Carlotta Canavesio, carmagnolese d’origine, affiancata dal vice-presidente Michele Castaldo, pilastro dell’Associazione e referente per Campania e Calabria: un binomio che vuole rappresentare le due anime di Assocanapa, competenza ed esperienza pluriennali unite a uno sguardo aperto al futuro globale.

Canapa alleata di bellezza

Negli ultimi decenni la canapa, tradizionale produzione agricola che rese celebre Carmagnola, il cui ecotipo Carmagnola Sativa è progenitore di tutte le varietà italiane, si è mostrata sempre più in linea con la svolta verso la transizione ecologica e un’economia green e circolare -commentano da Assocanapa- Le prospettive di mercato nazionali e internazionali suscitano un interesse via via crescente fra giovani coltivatori e imprenditori: lungi da interpretazioni di parte o riduttive, la canapa con la sua versatilità può essere un interessante prodotto per l’economia italiana del futuro, in una filiera che integri agricoltura, artigianato e manifatture“.

Proprio con questa consapevole prospettiva sul lungo termine, a supporto di Carlotta Canavesio, Assocanapa ha eletto un Direttivo multisettoriale e multiregionale, formato da figure di lunga esperienza in questo ambito: Cesare Quaglia, Dino Barrera e Luciano Riberi per il Piemonte; Giorgio Massarini, Olver Zaccanti, Roberto Parrini, Riccardo Faustini, Marco Pompilii ed Enrico Siddi per il resto d’Italia, coadiuvati dalla preziosa collaborazione di Hanna Parodi, Daniela Bortolin e Federica Baravalle.

Semi di canapa: proprietà, benefici e usi in cucina di un superfood poco conosciuto

Si apre ora la campagna-tesseramento per associarsi: con una quota di 50 euro annui, Assocanapa offre un servizio di consulenza generale sulla canapa, materiali informativi sulla canapicoltura e sulla trasformazione del prodotto, con eventi online di approfondimento nel corso dell’anno.

Previsti sconti e agevolazioni per corsi di formazione e consulenze specifiche di settore; in via di sviluppo anche una serie di convenzioni per servizi che vadano incontro al socio e alla specifiche necessità della sua attività produttiva.

Addio a Margherita Baravalle, presidente Assocanapa

Agronomi, coltivatori, periti edili, artigiani, professori, legali, esperti di vendita e comunicazione: associarsi ad Assocanapa significa entrare in una rete che coniuga alle potenzialità del digitale, dell’innovazione e della ricerca, l’importanza del contatto diretto e sinergico fra persone e imprese che lavorano la canapa, fra tradizione e futuro“, concludono da Assocanapa.

Per maggiori dettagli, scrivere all’email assocanapa@gmail.com o visitare la pagina Servizi e Tesseramenti del sito www.assocanapagroup.it. Sulla stessa pagina è possibile iscriversi ad AssoNews, newsletter gratuita aperta anche ai non ancora associati.

Emergenza afa? Ecco come la canapa ci protegge dal caldo in casa