Coronavirus, a Carmagnola la prima persona in quarantena

8928

Fonti sanitarie dirette confermano che una persona individuata a Carmagnola è in quarantena per aver avuto contatti con un individuo risultato positivo ai test del Coronavirus.

Aggiornamenti sul Coronavirus in Piemonte Carmagnola quarantena

Primo caso di quarantena da Coronavirus a Carmagnola.

Fonti sanitarie dirette, oltre al sindaco Ivana Gaveglio, hanno confermato la notizia secondo cui una persona individuata a Carmagnola sarebbe stata messa in quarantena dopo aver avuto contatti con soggetti risultati poi positivi al Coronavirus Covid-19.

Al momento non sono noti altri dettagli, nè relativi all’attuale localizzazione della persona nè per quanto riguarda l’età o il sesso. Potrebbe anche trattarsi di una persona non residente in città.

La misura risulta comunque adottata soltanto a scopo precauzionale: la quarantena, va infatti ribadito, non rappresenta un caso di contagio.

Sono comunque in corso tutti gli accertamenti e le verifiche del caso, con effettuazione dei tamponi qualora ritenuto necessario dal personale medico-sanitario preposto, sempre con l’obiettivo di isolare eventuali casi di infezione da Coronavirus.

Nel territorio dell’Asl TO5 al momento paiono essere oltre 40 le persone in quarantena precauzionale, oltre al caso di Carmagnola: a Moncalieri, Nichelino, Trofarello, La Loggia, Chieri, Pecetto Torinese, Vinovo e nei Comuni di Mombello Torinese, Moncucco Torinese, None e Osasio.
In tutti i casi, si tratta di dati riferiti a soggetti sani in quarantena e non malati.