Covid-19 a Santena, parla il sindaco Ugo Baldi

367

Il sindaco di Santena, Ugo Baldi, aggiorna la popolazione sulla situazione legata al Covid-19 nel Comune: nei giorni scorsi sono stati superati i 1000 contagiati totali da inizio pandemia.

covid 19 a santena
Il sindaco di Santena Ugo Baldi

A pochi giorni dal ritorno del Piemonte in zona gialla, il sindaco Ugo Baldi fa il punto sulla situazione epidemiologica a Santena: “Nonostante i segnali siano incoraggianti, non bisogna assolutamente abbassare la guardia –afferma il primo cittadino- Anche perché le persone contagiate dal Covid-19 a Santena da inizio pandemia hanno raggiunto la quota di 1000 unità, un numero altissimo per il nostro Comune”. 

Da inizio pandemia, i cittadini santenesi che sono tornati negativi al Covid sono stati complessivamente 920. I deceduti a causa del Coronavirus, invece, ammontano in totale 35, di cui ben 28 dal 1° ottobre 2020 in poi.

“I contagi in città sono aumentati esponenzialmente nella prima metà del febbraio scorso, quando i casi di positività si sono triplicati in dieci giorni. Ringrazio Giuseppe Di Sciullo che, dall’inizio della pandemia, ha rielaborato i dati in grafici che hanno permesso di avere facilmente l’informazione sull’andamento della pandemia –prosegue Baldi- Mi auguro che prossimamente i casi a Santena diminuiscano, anche se l’attenzione deve rimanere ancora alta. La riduzione dei contagi dipende da tutti noi e da come rispettiamo e facciamo rispettare le regole di prevenzione”.

Covid a Santena, parlano i dati: la seconda ondata ha colpito più della prima

Al Centro Anziani di via Principe Amedeo 47/b, intanto, proseguono le vaccinazioni“Da metà marzo la campagna vaccinale prosegue a ritmo sostenuto, soprattutto grazie al grande lavoro che stanno facendo alcuni encomiabili medici di famiglia, gli operatori sanitari, col supporto prezioso dei volontari della Protezione Civilespiega Baldi- Sono stati circa 800 gli anziani over 80 che sono stati sottoposti alla vaccinazione anti Covid-19 a Santena. É inoltre partita la campagna vaccinale per le persone di età compresa tra i 60 ed i 79 anni e ricordo che dallo scorso 8 aprile sulla piattaforma www.piemontetivaccina.it è possibile effettuare la preadesione per coloro che hanno un’età compresa tra i 60 ed i 69 anni”.

É importante precisare che non tutti i santenesi potranno essere vaccinati nel centro allestito in via Principe Amedeo; infatti è possibile che alcuni cittadini vengano chiamati anche presso altre sedi vaccinali in base alle programmazioni e alla disponibilità dei vaccini (che attualmente può variare di giorno in giorno).

Covid, Asl TO5: duemila vaccinati al giorno, quasi 16 mila in tutto a Carmagnola