Covid: mai così tanti contagi nel Carmagnolese da inizio pandemia

1348

La quarta ondata Covid fa segnare i dati più alti di sempre per quanto riguarda i contagi sul territorio carmagnolese. In città i positivi sono 761, +333 rispetto a quattro giorni fa.

mai così tanti contagi
Mai così tanti contagi da Covid-19 sono stati registrati nel territorio carmagnolese da inizio pandemia: anche a Carmagnola città, con 761 positivi, sono stati superati tutti i picchi del novembre 2020 (fonte: Regione Piemonte)

La quarta ondata continua a crescere impetuosamente anche nel Carmagnolese, facendo segnare il numero più alto di sempre per quanto riguarda i contagi da Covid-19: sono 2643 in tutto il territorio, di cui 761 nella sola città di Carmagnola.

Si tratta di cifre che hanno superato anche i picchi del novembre 2020, quando ci fu la cosiddetta “seconda ondata” della pandemia ed era scattato il lockdown. A differenza di allora, oggi i casi gravi sono fortunatamente molti di meno, anche se gli ospedali si stanno riorganizzando per ospitare un numero crescente di pazienti infetti da Coronavirus.

Dopo aver aumentato la capacità di un’altra dozzina di posti, senza finora ridurre gli altri reparti, al San Lorenzo di Carmagnola ci si prepara comunque anche a possibili scenari peggiori: personale del Pronto Soccorso da destinare ai reparti Covid, con conseguente diminuzione o interruzione del servizio di emergenza; chiusura delle sale operatorie per trasformarle nuovamente in terapie intensive temporanee.

Covid: reparti pieni negli ospedali, l’Asl TO5 si riorganizza

Una decisione verrà probabilmente presa nelle prossime ore, guardando l’andamento dei contagi e dei ricoveri; il personale sanitario è stato comunque in parte già pre-allertato, con i primi annullamenti di ferie e permessi a partire dal 1° gennaio.

Tornando ai dati, tutti i Comuni mostrano un incremento di casi rispetto a inizio settimana. Spicca ancora una volta il numero di Carmagnola, dove le persone contagiate sono state 333 in più in appena quattro giorni.

Oltre il 2% dell’intera popolazione residente risulta oggi positiva; nel novembre 2020 si arrivò al massimo all’1,84%, con circa 2.400 casi. Dati frutto anche di un numero record di tamponi eseguiti, tra molecolari e antigenici, e numeri che vanno a confermare la possibilità che il Piemonte passi in zona gialla dalla prossima settimana, dopo il rinvio in extremis a inizio festività.

Covid-19, il Piemonte verso la zona gialla: ecco le nuove regole

Questo il dettaglio Comune per Comune per quanto riguarda i positivi al Coronavirus (dati ufficiali della Regione Piemonte aggiornati alle 18:30 di giovedì 30 dicembre 2021; tra parentesi la differenza rispetto a quattro giorni prima).

  • Carmagnola 761 (+333)
  • Vinovo 315 (+68)
  • La Loggia 227 (+61)
  • Poirino 211 (+64)
  • Racconigi 193 (+85)
  • Carignano 153 (+58)
  • Sommariva del Bosco 145 (+54)
  • Santena 137 (+55)
  • Cambiano 97 (+49)
  • Villastellone 73 (+33)
  • Piobesi Torinese 62 (+20)
  • Caramagna Piemonte 57 (+18)
  • Pralormo 40 (+14)
  • Castagnole Piemonte 31 (+11)
  • Casalgrasso 29 (+14)
  • Polonghera 21 (+8)
  • Pancalieri 20 (+13)
  • Virle 19 (+9)
  • Ceresole d’Alba 19 (+3)
  • Osasio 17 (+7)
  • Lombriasco 16 (+6)

[Elaborazioni a cura della Redazione de “Il Carmagnolese” su dati ufficiali della Regione Piemonte riferite ai Comuni del territorio monitorati almeno settimanalmente a partire da settembre 2020 – Tutti i diritti riservati. Le percentuali fornite sono soggette a margine di errore e non rivestono alcun carattere di ufficialità]

Ripercorriamo il 2021 nel Carmagnolese in 50 notizie