Contagi da Coronavirus in Piemonte, la mappa interattiva

5858

La Regione Piemonte ha reso accessibile a tutti una mappa interattiva con i dati aggiornati dei contagi da Coronavirus Covid-19 nei vari Comuni del Piemonte, mostrando anche il grafico dell’andamento.

mappa contagi regione piemonte coronavirus covid19 carmagnola
Di ogni Comune, ad esempio Carmagnola, viene anche mostrato l’andamento dei casi nel tempo.

Da oggi, sul sito web della Regione Piemonte, è possibile visualizzare la mappa dei contagi da Coronavirus Covid-19 in Piemonte, con il dettaglio Comune per Comune del numero dei casi positivi, l’incidenza del contagio in rapporto ai residenti e la curva epidemiologica.

E’ anche possibile andare indietro nel tempo, visualizzando l’andamento nei diversi giorni di emergenza sanitaria.
Una pratica legenda basata su differenti colori rende di facile lettura i dati.

La carta interattiva si trova qui e viene aggiornata direttamente dalla Regione Piemonte sulla base dei dati ufficiali dell’Unità di Crisi piemontese, attiva dallo scorso 23 febbraio.

Covid-19: Carmagnola oltre i 100 casi, crescono i positivi anche nei dintorni

La mappa è stata realizzata dai tecnici del Consorzio per il sistema informativo (CSI), attingendo direttamente alle informazioni della piattaforma Covid-19, dove vengono caricati giornalmente tutti i dati dell’epidemia in corso relativamente ai 1.181 Comuni del Piemonte.

«Nella gestione dell’emergenza abbiamo prestato fin dall’inizio la massima attenzione alla registrazione e documentazione dei dati dell’epidemia -spiega l’assessore regionale alla Sanità, Luigi Genesio IcardiIl punto di partenza è stata la realizzazione della piattaforma informatica Covid Piemonte per condividere in tempo reale con prefetti, sindaci, operatori sanitari, forze dell’ordine e medici di base le informazioni su analisi dei tamponi, presa in carico dei pazienti, dimissioni, trasferimenti, acquisizioni straordinarie di personale, servizi e presidi medici e gestione delle quarantene. Il tutto nella massima sicurezza, tramite accesso con credenziali riservate. Grazie a questa tecnologia, siamo ora in grado di offrire anche ai cittadini una dettagliata rappresentazione dell’andamento dell’epidemia sul territorio, così che ognuno possa rendersi bene conto delle proporzioni del contagio». 

Il sindaco di Santena, Ugo Baldi, presidente della Conferenza dei sindaci dell’Asl TO5 richiama però l’attenzione sulla corretta lettura dei dati forniti: “Serve una giusta chiave di lettura, per evitare interpretazioni scorrette -ha scritto all’Unità di Crisi regionale dopo la pubblicazione della mappa interattiva online- A titolo di esempio, il numero dei casi positivi, riportato in testa ai singoli grafici dei singoli Comuni, non tiene conto della situazione attuale, non tiene conto dei soggetti guariti (che da positivi sono tornati ad essere negativi), eccetera. Riteniamo, insomma, che sia necessaria almeno una legenda chiara e/o un “cappello” esplicativo per una lettura realistica del dato“.