Racconigi, a CuneiForme due storici e una passione comune: la Juve

200

Terzo appuntamento della rassegna CuneiForme a Racconigi, con l’incontro a tema sportivo tra gli storici Aldo Agosti e Giovanni de Luna. Appuntamento venerdì 2 ottobre alla Soms; ingresso gratuito.

cuneiforme racconigi Juventus
Il libro “Juventus – Storia di una passione italiana”, di Aldo Agosti e Giovanni De Luna, è al centro della terza serata di CuneiForme 2020 a Racconigi

Terzo appuntamento a Racconigi con rassegna culturale CuneiForme, a cura di Progetto Cantoregi, dedicato alla Juventus e al mondo del calcio.

Venerdì 2 ottobre, alle ore 21 nei locali della Soms di via Carlo Costa 23, Aldo Agosti e Giovanni De Luna (moderati da Marco Pautasso) parlano sul tema “La passione per il calcio e la propria squadra: l’unica relazione che dura una vita”.

Nell’occasione, viene presentato il libro “Juventus. Storia di una passione italiana. Dalle origini ai giorni nostri” (Utet, 2019).

Aldo Agosti e Giovanni De Luna, tra i massimi storici italiani e accaniti tifosi bianconeri, rifletteranno sulla passione per il calcio, partendo dalla propria squadra del cuore.
La storia del tifo e della Vecchia Signora diventano anche un modo per raccontare da una nuova prospettiva i cambiamenti di oltre un secolo di storia dell’Italia“, sottolineano gli organizzatori della kermesse.

Giovanni De Luna ha insegnato Storia contemporanea all’Università di Torino. Firma de La Stampa e autore di Rai Storia, ha pubblicato svariati libri, tra cui “Il corpo del nemico ucciso” (2006), “Le ragioni di un decennio. 1969-1979” (2009), “La Repubblica del dolore” (2011), “La Resistenza perfetta” (2015) e “La Repubblica inquieta” (2017).

Aldo Agosti è professore emerito di Storia contemporanea all’Università di Torino. Si è occupato soprattutto della storia del movimento socialista e comunista, italiano e internazionale. Tra i suoi lavori, si annoverano “Bandiere rosse” (1999); “Togliatti” (2003); “Il partito mondiale della rivoluzione” (2009). Ha curato e diretto l’Enciclopedia della sinistra europea nel XX secolo (2000), collabora a diverse riviste italiane e straniere ed è membro della direzione della rivista Passato e presente.

Progetto Cantoregi lancia la rassegna CuneiForme

CuneiForme 2020 è una rassegna -dal tema “Re(L)azioni”- che vuole mettere al centro l’impegno civile e sociale, tra ascolto, dialogo e accoglienza.
Tutti gli incontri si svolgono nel pieno rispetto delle normative di sicurezza per l’emergenza Covid-19.

Ulteriori dettagli sono reperibili sul sito www.progettocantoregi.it e sulla pagina Facebook di Progetto Cantoregi. Per maggiori informazioni e prenotazioni, chiamare i numeri 335-8482321 o 338-3157459.