Domenica la giornata clou del Festival corale di Carignano

469

Domenica 23 giugno dieci cori saranno protagonisti a Carignano dell’edizione 2019 del Festival Corale carignanese, con concerti e appuntamenti collaterali.

 

festival corale carignanese

Domenica 23 giugno è il giorno principale del Festival Corale carignanese, le cui note risuoneranno in tutta Carignano da mattino a sera.

Sono nove i cori che condivideranno l’esperienza con il Coro Città di Carignano, provenienti da cinque regioni italiane: il Coro Monte Alben (Lodi), il Coro Ana Valnure (Piacenza), il Coro Canto Leggero (Aosta), il Coro Città di Cuneo, il Coro Vox Viva (Torino), il Coro Femminile LaPiana (Verbania), l’Ensemble vocale Alterati in Chiave (Npvara), I Polifonici delle Alpi – Alpignano (Torino) e il Gruppo vocale Il Convitto Armonico (La Spezia).

Tanti i generi -polifonico, rinascimentale, popolare, pop e contemporaneo- quanti tipi di coro: misto, giovanile, ensemble vocale, voci pari maschili e femminili, voci bianche.

Si parte al mattino alle ore 10 con il workshop corale “Di mano in mano: elaborazioni corali dal canto popolare alla canzone d’autore” tenuto al teatro comunale “Cantoregi” dal maestro Marco Berrini, uno dei direttori di coro italiani più attivi e noti sul territorio nazionale, nonché docente al Conservatorio “A. Steffani” di Castelfranco Veneto.
Durante le tre ore di workshop, con accompagnamento dell’orchestra d’archi del liceo musicale “Ego Bianchi” di Cuneo, verranno studiati in modo innovativo e carismatico le partiture scelte dal maestro per l’OpenSinging finale.

Dalle 15 alle 18 i dieci cori partecipanti ruoteranno nelle cinque chiese della città –gentilmente concesse dalle Parrocchie di Carignano e dal Comune- a cadenze di 30 minuti. Chi si siede in una delle location, per esempio il Duomo (che è l’ultima aggiunta fra le location del Festival) assiste a sei concerti diversi; ma ci si può anche spostare di chiesa in chiesa, per seguire il proprio Coro preferito o ascoltarne altri.

Alle 18,15 “Happy Choir”, aperitivo allo spirito corale, con esibizione di un brano ciascuno da parte dei cori partecipanti.

festival corale carignaneseLa giornata si concluderà alle ore 19:30 con il grande OpenSinging finale a cori riuniti sotto la direzione del maestro Berrini, in piazza San Giovanni, accompagnato dall’orchestra d’archi del liceo musicale “Ego Bianchi” di Cuneo.

Il Festival, inoltre, non si esaurisce solo nella musica: è già in corso nei 25 negozi convenzionati del centro storico l’esposizione “Negozi in Mostra”, mostra pittorica diffusa delle 27 opere generosamente donate da pittori e pittrici carignanesi e messe in palio per la lotteria del Festival. Negli stessi negozi è possibile acquistare i biglietti –al prezzo simbolico di due euro l’uno- per la lotteria, la cui assegnazione dei premi avverrà in piazza San Giovanni alle 18.30 di domenica 23 giugno.
I pittori esporranno in collettiva sabato 22 e domenica 23 giugno dalle 9 alle 18 nella ex sala consigliare di piazza San Giovanni.

Il Festival si inserisce nella manifestazione nazionale Festa della Musica, organizzata dalla Federazione italiana delle associazioni corali, Feniarco, ed è patrocinata da Associazione Cori Piemontesi, Regione Piemonte, Consiglio Regionale del Piemonte, Città Metropolitana di Torino, con il contributo e il patrocinio del Comune di Carignano.