Al cinema Elios tre pellicole per riflettere

221

Il cinema Elios di Carmagnola propone, a inizio marzo, la satira di “Si muore tutti democristiani”, l’impegno ambientalista de “La donna elettrica” e le riflessioni sulle migrazioni contenute in “La casa sul mare”.

La donna elettrica al cinema Elios di Carmagnola

Ricco, come sempre, il cartellone di appuntamenti al cinema parrocchiale Elios di Carmagnola, in piazza Verdi 4, per il mese in corso, con la conferma della doppia proiezione infrasettimanale.

Il 6 e 7 marzo alle 21 “Si muore tutti democristiani”, commedia realizzata da Il terzo segreto di Satira, che racconta il percorso lavorativo di tre colleghi e amici accomunati dagli stessi ideali e dalle stesse convinzioni politiche a sinistra. Fino a che punto è possibile accettare i compromessi?

L’8 marzo, festa della donna, alle 21 in scena un film in collaborazione con il Comune: La donna elettrica.
Un po’ commedia, un po’ eco-thriller, un po’ melodramma trattenuto, è un film scanzonato eppure complesso. Da vedere non solo per la bravissima protagonista, ma anche per la Natura e il suo dominio, le sue priorità, e la voglia di raccontare un mondo dove la generosità e l’altruismo sono ancora possibili“, spiegano dall’Elios.
Alla serata, prezzo ridotto per tutte le signore, con un dolce pensiero offerto dalla pasticceria Di Claudio.

La pellicola sarà in replica anche il 9 e 10 marzo, sempre alle 21, mentre nel pomeriggio sarà proiettato un film per ragazzi.

Il 13 marzo, per la rassegna Cinema Diffuso, andrà in scena “La casa sul mare”, film francese presentato al festival di Venezia.
In una pittoresca villa affacciata sul mare di Marsiglia tre fratelli si ritrovano attorno all’anziano padre e fanno un bilancio, tra ideali ed emozioni, aspirazioni e nostalgie. Finché l’arrivo di tre bambini migranti, naufragati durante una tempesta, porterà scompiglio nelle vite di tutti“.