Fondi di solidarietà Covid a Carmagnola, come sono stati utilizzati?

372

“Come sono stati utilizzati i 119 mila euro assegnati al Comune di Carmagnola nel 2021 come fondi Covid di solidarietà alimentare e sostegno alle famiglie in stato di bisogno?”: interpellanza del centro-sinistra in Consiglio comunale.

fondi covid carmagnola
Discusso in Consiglio comunale a Carmagnola l’utilizzo dei fondi assegnati dallo Stato per il supporto alle famiglie in crisi a causa della pandemia da Covid-19

I consiglieri del centro-sinistra hanno presentato un’interpellanza alla Giunta per conoscere i dettagli in merito all’utilizzo dei 119 mila euro assegnati dallo Stato al Comune di Carmagnola nel 2021 come fondi di solidarietà alimentare e sostegno alle famiglie in stato di bisogno per l’emergenza Covid-19.

A quali utilizzi sono state destinate queste risorse? Quanti nuclei famigliari verranno aiutati nel il pagamento dei canoni di locazione? Quanti nel pagamento delle utenze domestiche? Il Comune intende integrare tale importo con somme proprie?“, hanno chiesto da Partito Democratico e lista civica Angelo Elia Sindaco.

L’assessore alle Politiche sociali, Massimiliano Pampaloni, ha replicato che i fondi sono stati suddivisi tra diversi interventi realizzati dal Comune: tra le principali voci di spesa, 30 mila euro sono stati assegnati alle scuole paritarie del territorio come contributo straordinario per l’emergenza Covid; 12 mila alle associazioni locali; 47 mila circa per i centri estivi; 26 mila per l’emergenza alimentare.

I nuclei familiari beneficiari sono stati 56, con un contributo da un minimo di 38 a un massimo 1.670 euro“, ha aggiunto.

Carmagnola dà un contributo straordinario di 30 mila euro alle scuole paritarie