Grande successo per la cordata di Natale a Carignano

1077

La cordata di Natale, organizzata dal gruppo “DonneInsieme” di Carignano, ha avuto un grande successo: ecco le letterine di alcuni piccoli partecipanti a Mamma Natale.

La cordata di Natale, organizzata dal gruppo “DonneInsieme” di Carignano il 21 dicembre (fonte: DonneInsieme)

La cordata di Natale organizzata dal gruppo “DonneInsieme” di Carignano ha riscosso un grande successo. Rivolto ai bambini della scuola primaria, questo progetto –uno dei primi del gruppo che a breve diventerà un’Associazione– ha permesso ai più piccoli di consegnare una letterina a Mamma Natale.

Silvia Boccardo, rappresentante del gruppo spiega: “Il periodo Covid-19 è stato traumatico per i bambini, che sono dovuti andare a scuola con la mascherina e fare l’intervallo lontano dagli amichettiAbbiamo quindi deciso di organizzare questa iniziativa in totale sicurezza per permettere ai bimbi di avere unesperienza natalizia simile alle precedenti anche durante la pandemia”.

La cordata si è svolta nel pomeriggio del lunedì prima di Natale: dopo aver accolto gli scolaretti all’uscita da scuola, il gruppo ha invitato i bimbi ad attaccarsi ad alcune corde sopra le quali vi erano dei tasselli per garantire il distanziamento.

I bambini sono stati poi condotti in piazza Liberazione –seguendo determinati percorsi, per evitare assembramenti- in cui hanno trovato ad attenderli un angolo della casa di Mamma Natale. “Con Babbo Natale in difficoltà per gli avvenimenti di quest’anno, chi poteva aiutarlo meglio di Mamma Natale?”, commenta Boccardo.

Cordata di Natale
Un momento della Cordata di Natale di Carignano

Ciascun bambino ha poi avuto modo di imbucare, nella cassetta creata appositamente per l’occasione, una letterina “speciale” contenente non la lista dei regali, bensì alcuni pensierini.

Di seguito, i testi delle letterine più apprezzate:

Cara Mamma Natale, vorrei che tutti i bambini del mondo vivessero contenti

Vorrei un mondo più libero nel quale le persone si parlino con amore e dolcezza. Un mondo mescolato di tutti i colori della luce, nel quale il nero è solo un colore come un altro. Un mondo nel quale le guerre sono un gioco e le armi dei giocattoli, per ricordare che la morte esiste ma non deve essere causata da altri uomini. P.S. per Natale vorrei una palla di neve per tutti, costerebbe poco e donerebbe un sorriso a tutti

Cara Mamma Natale, quest’anno ho chiesto tutto a tuo marito Babbo Natale quindi chiedi a tuo marito quando torni a casa. Ciao Mamma Natale. Grazie e buon Natale

Spero che il mondo ritorni puro

Ciao Mamma Natale, io vorrei che non si cambiassero tutti i giorni le mascherine, che ogni volta inquinano. Altrimenti un giorno ci saranno solo plastica e mascherine: pensate ai pesci in mare… e le spiagge che ritroveremo piene di spazzatura. Quindi è meglio non inquinare il mondo e nemmeno usare tantissimo le macchine, per avere aria pulita”.