Il Covid dilaga ancora: oltre 1200 casi a Carmagnola, quasi 5 mila sul territorio

1443

Con quasi 5 mila casi di Covid-19 su tutto il territorio, di cui oltre 1200 solo a Carmagnola città, i contagi fanno segnare nuovi “record” da inizio pandemia. Regge il sistema ospedaliero.

covid carmagnola
Covid-19: oltre 1200 i casi a Carmagnola, quasi cinquemila in tutto il territorio del Carmagnolese (fonte: Regione Piemonte)

Cifre ancora da “record” per i contagi Covid-19 a Carmagnola e nel territorio carmagnolese, con 4775 casi totali, di cui oltre 1200 solo in città, dove è attualmente positivo più del 4% dei residenti.

A livello territoriale, si tratta di altri 1500 positivi in più rispetto alla settimana scorsa, pari a un aumento del 46% in sette giorni. Tra i Comuni in cui il virus incide di più, anche Ceresole d’Alba (positivo il 5,7% dei residenti), La Loggia (4,9%) e Sommariva del Bosco (4,4%).

Variante Omicron, quali sono i sintomi?

Di fronte a questo dilagare della pandemia, dati tutto sommato incoraggianti arrivano dagli ospedali, dove i ricoveri aumentano a un ritmo decisamente più contenuto rispetto ai contagi.

Nei tre presidi dell’Asl TO5 il totale dei posti letto è salito a 101, +7 rispetto ai 94 della scorsa settimana, di cui 38 al San Lorenzo di Carmagnola, dove non si segnalano ancora ridimensionamenti o chiusure di reparti.

Nel picco della “seconda ondata” 2020 i posti letto Covid erano 240 -oltre il doppio, a fronte di circa la metà dei contagi- con tutto l’ospedale carmagnolese dedicato alla cura del virus. Sono circa un quarto le terapie intensive oggi attive rispetto ad allora e decisamente meno numerosi anche i decessi, per merito dell’efficacia della campagna vaccinale.

Covid: le nuove regole per l’isolamento e la quarantena in Piemonte

Questo il dettaglio Comune per Comune per quanto riguarda i positivi al Coronavirusdati ufficiali Regione Piemonte aggiornati alle 18:30 di domenica 9 gennaio 2022. Tra parentesi, la differenza percentuale in relazione alla popolazione residente rispetto a sette giorni prima; in grassetto gli aumenti pari o superiori allo 0,15% della popolazione; in rosso quelli pari o superiori allo 0,25% della popolazione, ovvero il limite di guardia indicato dal Governo.

  • Carmagnola 1212 (+0,98% della popolazione)
  • Vinovo 618 (+1,62% della popolazione)
  • La Loggia 428 (+1,91% della popolazione)
  • Racconigi 353 (+1,03% della popolazione)
  • Poirino 323 (+0,80% della popolazione)
  • Sommariva del Bosco 277 (+1,55% della popolazione)
  • Carignano 293 (+0,93% della popolazione)
  • Santena 281 (+1,06% della popolazione)
  • Cambiano 183 (+1,15% della popolazione)
  • Villastellone 129 (+0,82% della popolazione)
  • Piobesi Torinese 119 (+1,16% della popolazione)
  • Ceresole d’Alba 115 (+1,92% della popolazione)
  • Caramagna Piemonte 88 (+0,62% della popolazione)
  • Castagnole Piemonte 67 (+1,09% della popolazione)
  • Pralormo 60 (+0,48% della popolazione)
  • Casalgrasso 58 (+2,04% della popolazione)
  • Pancalieri 58 (+1,67% della popolazione)
  • Virle 38 (+1,39% della popolazione)
  • Osasio 36 (+1,75% della popolazione)
  • Lombriasco 24 (+0,67% della popolazione)
  • Polonghera 15 (-0,82% della popolazione)

[Elaborazioni a cura della Redazione de “Il Carmagnolese” su dati ufficiali della Regione Piemonte riferite ai Comuni del territorio monitorati almeno settimanalmente a partire da settembre 2020 – Tutti i diritti riservati. Le percentuali fornite sono soggette a margine di errore e non rivestono alcun carattere di ufficialità]

Covid: reparti pieni negli ospedali, l’Asl TO5 si riorganizza