In pensione il dottor Roberti, responsabile della Chirurgia del San Lorenzo

219

E’ stato festeggiato da tutti i colleghi del San Lorenzo il dottor Luca Roberti, responsabile della Chirurgia a Carmagnola, che è andato in pensione.

roberti chirurgia san lorenzo
In pensione il dottor Luca Roberti, medico chirurgo, da anni responsabile della struttura di Chirurgia all’ospedale San Lorenzo di Carmagnola

Stimato dai colleghi e molto apprezzato dai pazienti, è andato in pensione il dottor Luca Roberti, responsabile della Chirurgia dell’ospedale San Lorenzo di Carmagnola.

Classe 1957, laureato in medicina e specializzato in chirurgia, Roberti è stato ritenuto tra i migliori specialisti del suo settore attivi all’interno dell’ospedale cittadino e dell’intera Asl TO5.

roberti chirurgia san lorenzo
Il dottor Roberti è un medico apprezzato dai pazienti e stimato dai colleghi del San Lorenzo di Carmagnola, non solo in Chirurgia

Alla fine della tua carriera, possiamo affermare che non solo sei un chirurgo eccezionale ma che, soprattutto, sei e sei stato un medico meraviglioso -è il messaggio che gli hanno rivolto i colleghi- Ammettiamo che il tuo carattere “deciso” e a tratti burbero ogni tanto intimoriva, ma nessuno mai ha smesso di vedere in te tutta la passione e l’umanità che hai sempre emanato. Hai saputo resistere, insegnare, imparare e fare squadra“.

Molti gli attestati di stima, da parte di chi ha lavorato con lui e di chi si è affidato alle sue mani e al suo bisturi, anche per interventi complessi e delicati: “Mancherai a tutti noi, mancherai ai colleghi del Pronto, nelle corsie della “tua” Chirurgia, tra le pareti dell’amata sala operatoria ma anche in Radiologia, in ambulatorio, nei vari reparti, in laboratorio analisi… arrivando perfino in mensa -concludono i colleghi, che lo hanno a lungo applaudito al termine del suo ultimo giorno in reparto- Di un’altra cosa, inoltre, siamo sicuri: mancherai ai tuoi pazienti passati, presenti e futuri. Ti auguriamo di tutto cuore che tu ti possa godere ogni singolo istante di questa meritata pensione“.

“Grazie per quello che avete fatto”: Carmagnola premia il San Lorenzo