Si presentano le scuole d’infanzia paritarie dei borghi di Carmagnola

172

Nel corso del mese di gennaio, in vista delle iscrizioni all’anno scolastico 2022-2023, sarà possibile visitare le scuole d’infanzia paritarie dei borghi e delle frazioni di Carmagnola.

scuole infanzia paritarie Carmagnola
Nel mese di gennaio 2022 le scuole dell’infanzia paritarie di Carmagnola organizzano giornate “a porte aperte” per le famiglie

Nel corso del mese di gennaio 2022, in vista delle iscrizioni all’anno scolastico 2022-2023, sarà possibile visitare le scuole d’infanzia paritarie dei borghi e delle frazioni di Carmagnola, per vedere i locali, incontrare il personale, conoscere le metodologie di insegnamento e scoprire le varie proposte didattiche.

Questo il calendario degli appuntamenti. Mercoledì 12 gennaio, dalle 16:30 alle 17:30, su prenotazione allo 011-9778160, sarà possibile aderire all’Open Day della scuola dell’infanzia “Stella Mattutina” dei Fumeri.

Fibra ultra-veloce anche nelle scuole dell’infanzia dei borghi di Carmagnola

Sabato 15 gennaio giornata a porte aperte in altre tre scuole; il “Novaresio” di San Bernardo, con orario 9-12 e 15-17; l’Umberto I di San Giovanni, dalle 9 alle 12, e il “Fratelli Vergnano” a Salsasio, dalle 14:30 alle 17:30. Queste ultime due scuole replicano anche, nei medesimi orari, il successivo sabato 22 gennaio.

Per quanto riguarda, invece, la scuola dell’infanzia “Madre Lidia Avalle” di San Bernardo, con sezione Primavera, è possibile recarsi su appuntamento durante il mese, contattando preventivamente il 348-9295446.

Carmagnola dà un contributo straordinario di 30 mila euro alle scuole paritarie

Tutte le visite si svolgono nel pieno rispetto dei protocolli e delle normative anti-Covid in vigore.

Le scuole materne paritarie carmagnolesi rappresentano un’eccellenza e un imprescindibile presidio educativo, a servizio innanzitutto delle famiglie residenti in borghi e frazioni della città.

Sono in grado di offrire ambienti su misura per i bambini, con personale educativo altamente qualificato per lo svolgimento di laboratori e attività ludico-didattiche, con una speciale attenzione alle necessità specifiche dei genitori.

Fondi di solidarietà Covid a Carmagnola, come sono stati utilizzati?