Croce Rossa di Carmagnola: oltre 8 mila servizi nel corso del 2021

516

La Croce Rossa di Carmagnola ha presentato una panoramica del lavoro svolto nel corso dell’anno 2021, con oltre ottomila servizi svolti.

ambulanza croce rossa di carmagnola
La nuova ambulanza in dotazione al Comitato di Carmagnola della Croce Rossa Italiana

La Croce Rossa di Carmagnola ha presentato la panoramica del lavoro svolto nell’anno 2021 da poco concluso, con un totale di oltre 8.000 servizi svolti e circa 330 mila chilometri percorsi.

Per l’Asl TO5 volontari e dipendenti hanno effettuato 2.941 servizi, per un totale di oltre 154.500 chilometri”. “Si tratta di interventi “di routine” tra ospedali della area di Carmagnola, Moncalieri, Chieri e Torino, oltre ai servizi di rianimazione su pazienti che, durante il viaggio, devono essere assistiti da medico e infermiere ed ai servizi di dialisi con l’ospedale di Chieri“, dettagliano dalla CRI carmagnolese.

I privati cittadini hanno richiesto 1.367 ambulanze per riportare a casa familiari che avevano terminato il ricovero in ospedale e per altri che, seguiti a domicilio, necessitavano di visite specialistiche in strutture sanitarie. Per questi servizi sono stati  percorsi poco più di 61 mila chilometri.

Contributo della Fondazione Crt alla Croce Rossa di Carmagnola

La voce “118”, quindi, raggruppa sia i servizi effettuati dal mezzo di soccorso di base che da quello del soccorso avanzato, con 3.744 interventi e quasi 111.000 chilometri percorsi. “Si precisa che il 118 di Carmagnola, sia con la base che con la tango, copre la parte sud della provincia di Torino e spesso viene chiamato anche nella prima cintura della vicina provincia di Cuneo -sottolineano dal Comitato locale- I servizi 118, rispetto al 2020, hanno avuto un incremento di oltre il 30%“.

A questa panoramica vanno infine aggiunti i servizi di rappresentanza, quelli di assistenza alle manifestazioni sportive, ricreative, culturali, religiose e i trasporti a lunga percorrenza anche fuori regione, che in totale sono stati circa 160.

E’ un bilancio consistente e massiccio perché la pandemia ha lasciato il segno anche da noi”, commentano dalla Croce Rossa carmagnolese

Cri e Cro, le mascotte della Croce Rossa di Carmagnola