Lav: niente gazebo, ma la petizione si firma online

664

La Lav – Lega Anti Vivisezione ha annullato, causa Coronavirus, le Giornate Nazionali, ma la petizione contro il maltrattamento degli animali si può firmare online.

lav petizione maltrattamento animali

A causa degli sviluppi dell’emergenza Coronavirus, la sede nazionale della LAV ha annullato su tutto il territorio italiano le Giornate Nazionali LAV in programma per il 21 e 22 marzo, rinviando l’iniziativa a data da destinarsi.
I volontari della Lega Anti Vivisezione di Carmagnola non saranno quindi presenti, come preannunciato, il 21 marzo in piazza Sant’Agostino a Carmagnola e il 22 marzo in piazza Carlo Alberto a Carignano.

LA TUA VITA COME E’ CAMBIATA CON L’EMERGENZA CORONAVIRUS?
RACCONTACELO QUI!

Resta comunque possibile firmare la petizione Lav #ChiMaltrattaPaga, per ottenere una legge più severa ed efficace contro chi maltratta gli animali, a questo link: lav.it/petizioni/chimaltrattapaga.

Chi fosse invece interessato a ricevere le tradizionali uova di Pasqua equosolidali della LAV potrà invece farne richiesta direttamente alla sede nazionale che provvederà all’invio.

Per informazioni e dettagli, contattare il numero di telefono 340-0062741 o inviare un’email a lav.carmagnola@lav.it.