Lombriasco, 800 mila euro dalla Regione per il recupero dell’ex Asilo Didier

536

Il Comune di Lombriasco riceverà dalla Regione Piemonte un contributo di oltre 800 mila euro per la rifunzionalizzazione
del fabbricato “ex Asilo Didier”.

Lombriasco asilo Didier
Il progetto prevede di fare dell’ex asilo Didier di Lombriasco una struttura polivalente

Nei giorni scorsi il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio e il sindaco di Lombriasco Daniele Ronco hanno firmato l’accordo di programma che assegna al Comune un contributo di 840.000 euro per fare dell’ex Asilo Didier una struttura polivalente al servizio della popolazione. Il valore complessivo dell’intervento è di 1.040.000 euro e il Comune interverrà con un cofinanziamento di 200.000 euro.

In dettaglio, l’opera consiste nella demolizione e ricostruzione del fabbricato una volta adibito ad asilo infantile, con la creazione di un edificio polifunzionale su tre piani con tecniche di coibentazione ad ampio risparmio energetico. A realizzazione ultimata, si disporrà di 3 locali polifunzionali di 70, 85 e 105 metri quadri con relativi locali tecnici e servizi igienici.

L’opera era già stata più volte candidata a diversi bandi nazionali e regionali, ma non aveva mai avuto un riscontro di fattibilità finanziaria.

A Lombriasco iniziata la sostituzione dei corpi illuminanti

“È stato per me un onore e un orgoglio poter sottoscrivere insieme al presidente Alberto Cirio l’accordo di programma che finanzia Lombriasco per una cifra considerevole su un’opera che ritengo utile e importante per il nostro paese –commenta il sindaco di Lombriasco Daniele Ronco- Aver raggiunto un traguardo così importante in questi primi mesi da sindaco è per me e per tutti i consiglieri comunali motivo di soddisfazione, e ci fa ben sperare per il proseguo del mandato. Un ringraziamento va a coloro che ci hanno preceduto, che con lungimiranza amministrativa avevano approntato il progetto pensando alle esigenze del paese. Questo finanziamento si aggiunge ai quasi 200.000 euro che il Comune ha captato dai fondi PNRR per la digitalizzazione“. 

Ha dichiarato il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio: “Si tratta di un intervento di estrema rilevanza per Lombriasco. Sentiamo tutti il bisogno di ritrovare la socialità, ancor più dopo gli anni di pandemia che ci lasciamo alle spalle, e luoghi a servizio della collettività, come quello che sarà possibile realizzare attraverso questo contributo, sono molto preziosi per una comunità“.

Il sindaco di Lombriasco chiede interventi sulle strade provinciali 147 e 663