Maltempo estivo 2019, un contributo anche per Carmagnola

1249

La Regione ha stanziato complessivamente 10 milioni di euro di risarcimenti per i danni del maltempo estivo 2019: a Carmagnola arrivano 3.380 euro per la messa in sicurezza di Via Chiffi e via Ceresole.

maltempo estivo Carmagnola ph Enrico Perotto Il Carmagnolese
Allagamenti in via Avvocato Ferrero a Carmagnola causa maltempo lo scorso 12 agosto. Ph. Enrico Perotti / Il Carmagnolese

In attesa di conoscere l’entità degli aiuti stanziati per le alluvioni di fine novembre, Carmagnola riceverà dalla Regione 3.380 euro per la messa in sicurezza di via Ceresole e via Chiffi, angolo vicolo Turletti, come contributo per i danni subiti durante l’ondata di maltempo estivo dello scorso 26 luglio.

Apriamo il 2020 con una buona notizia per i Comuni piemontesi colpiti dalle alluvioni: sono infatti ben 10 i milioni di euro che possiamo destinare ai lavori di somma urgenza e di ripristino di opere pubbliche a rischioha dichiarato il presidente regionale, Alberto CirioA questi si aggiungono i due milioni già stanziati all’indomani degli eventi calamitosi e ulteriori fondi arriveranno nei prossimi mesi. Il lavoro fatto sul bilancio in questi primi mesi di mandato ci ha dato la possibilità di realizzare economie che, nell’ultimo assestamento di bilancio, sono state destinate agli interventi di messa in sicurezza del territorio, in relazione sia alle alluvioni recenti sia a quelle passate, colmando le mancanze, anche ventennali, tanto attese dalle amministrazioni comunali“.

Aggiunge l’assessore alle Opere pubbliche e Difesa del suolo della Regione, Marco Gabusi: «La Regione può intervenire concorrendo in tutto o in parte al finanziamento della spesa per l’esecuzione dei lavori necessari alla tutela della pubblica incolumità. Consapevoli di questa opportunità, con un grande lavoro dei tecnici dei nostri uffici decentrati, abbiamo invitato gli Enti locali a segnalare gli elenchi delle opere più urgenti, alle quali destiniamo 7,8 milioni di euro. Abbiamo poi voluto includere in questa tornata anche i contributi per completare interventi già avviati per oltre 2 milioni di euro. I criteri di urgenza e priorità utilizzati per la compilazione degli elenchi hanno determinato la graduatoria dei Comuni beneficiari del contributo per un totale di 117 interventi in tutto il Piemonte con importi variabili da poche migliaia di euro fino a lavori di ripristino di viabilità che arrivano a superare i 200 mila euro».

All’Alessandrino sono destinati più di 3,6 milioni per 74 interventi in 41 Comuni. Vanno all’Astigiano 1,76 milioni per 16 interventi in 14 Comuni. Sono invece 5 gli interventi nel Biellese per un importo totale di circa 134 mila euro. Importante il contributo per il Cuneese, che riceve quasi 2,2 milioni destinati a 44 interventi in 31 Comuni. I Comuni lungo la sponda sinistra del fiume Sesia, nel Novarese, ricevono complessivamente 200 mila euro per due interventi, mentre nel Vercellese, andranno oltre 61 mila euro.
Per il Torinese sono previsti quasi 900 mila euro per 16 interventi che, oltre a Carmagnola, riguardano anche i Comuni di Borgaro Torinese, Cafasse, Cercenasco, Chieri, Ingria, Lanzo Torinese, Locana, Mappano, Pinasca, Pramollo Rivara, San Giorgio Canavese, Valperga, Varallo e Viù. Il Verbano, infine, potrà affrontare 18 interventi in 12 Comuni forte di 985 mila euro di contributi regionali.