Mano pesante della Corte d’Appello Figc sulla Polisportiva Carignano

690

La Corte federale d’Appello della FIGC ha emesso la sentenza sulla partita tra Polisportiva Carignano e Montatese dello scorso anno, infliggendo tre punti di penalità, una multa e pesanti squalifiche ai calciatori e ai componenti della società calcistica.

figc sentenza carignano montate
La Corte federale d’Appello della FIGC si è espressa sulla partita tra Polisportiva Carignano e Montatese dello scorso campionato, infliggendo squalifiche e penalizzazioni ai carignanesi

Ventidue squalifiche da otto mesi a due anni, tre inibizioni, mille euro di multa e tre punti di penalità: è pesante la sentenza della Corte federale d’Appello della FIGC nei confronti della Polisportiva Carignano, relativa alla partita contro la Montatese della scorsa stagione sportiva.

Al centro della vicenda -giunta al terzo grado di giudizio- l’accusa nei confronti dei giocatori e della società carignanese di aver deliberatamente perso l’ultima gara di campionato per avvantaggiarsi ai successivi playout, tenendo un presunto atteggiamento passivo in campo per far vincere gli avversari dopo aver conosciuto i risultati delle altre partite del girone.

Il CSF Carmagnola conquista l’Eccellenza con tre giornate di anticipo

Queste le sanzioni comminate dalla Corte federale, presieduta dal giudice sportivo Mario Luigi Torsello, che si è riunita dopo il reclamo da parte del Procuratore federale interregionale:

  • squalifica per due anni a Cristian Tosco, Erik Requirez, Mattia Moschini, Jacopo Campagna, Lorenzo Bassoli, Giorgio Destefanis, Alessandro Schiavone, Enrico Romagnini, Alessandro Bosio, Sebastian Giocas, Samuel Ciccone e Aldo De Vincenzo;
  • squalifica per otto mesi a Manuele Mazzetti, Stefano Curto, Andrea Barbera, Mirko Rampazzo, Ossama Mouississa, Edoardo Usai, Danny Meitre Libertin, Tommaso Carnà, Alessio Gambardella e Francesco Valerio;
  • inibizione per otto mesi a Enrica Razzetto, Enrico Margaria e Antonio Diodati;
  • ammenda di mille euro nonché penalizzazione di tre punti in classifica alla società Polisportiva Carignano Asd, da scontarsi nella stagione sportiva in corso.

Il presidente Alessio Russo commenta lo storico successo del Csf Carmagnola, promosso in Eccellenza