Nuovo canile comunale di Carmagnola, patto con i privati

1516

Carmagnola realizzerà un nuovo canile nell’area sud della città, grazie a una partnership pubblico-privata che ha ottenuto il “via libera” dal Consiglio comunale. Previsti 40 posti più 12 di isolamento, oltre a strutture accessorie.

nuovo canile comunale di carmagnola
Approvato dal Consiglio comunale il progetto del nuovo canile comunale di Carmagnola

Tra i provvedimenti in discussione nell’ultima seduta del Consiglio comunale di Carmagnola, svoltasi online, è stata approvata anche la proposta di realizzazione del nuovo canile, grazie a una partnership pubblico-privata.

La struttura verrà costruita nella zona sud della città e sostituirà, nei piani dell’Amministrazione Gaveglio, quella oggi esistente ai Ceis, decisamente vetusta.

Per ora il Comune ha dichiarato il pubblico interesse per una proposta di realizzazione e gestione che è pervenuta da privati: dopo l’inserimento nel piano delle opere, verrà indetta una gara con la formula del project financing per individuare chi realizzerà l’intervento“, spiega l’assessore ai lavori pubblici, Alessandro Cammarata.

Il nuovo canile di Carmagnola avrà 40 stalli per la parte relativa al rifugio e 12 di isolamento, con alcune proposte migliorative che verranno introdotte nella progettazione del bando.
Tra le opere accessorie, previste anche uno spazio per la pensione dei cani e un’area di sgambamento.

E’ un progetto che mira a rendere più dolce la vita per gli animali all’interno di questa tipologia di struttura, in attesa della loro adozione“, ha sottolineato Cammarata, ricordando che il nuovo canile carmagnolese ha avuto anche l’ok dell’Asl TO5, con cui era stato fatto in passato un percorso di manutenzione straordinaria della struttura dei Ceis.

La proposta è stata approvata con i voti della Maggioranza di centrodestra e del Movimento 5 Stelle; i consiglieri del Partito Democratico si sono astenuti.