Nuovo sponsor per il progetto “Sentieri dei Frescanti”

45

Cresce il gruppo di sostenitori del progetto “Sentieri dei Frescanti”, che si occupa di promuovere e valorizzare il patrimonio dei Comuni del Roero.

sentieri dei frescanti
Tino Cornaglia, presidente di Banca d’Alba, nuovo sponsor del progetto “Sentieri dei Frescanti”

L’istituto di credito Banca d’Alba ha accettato la proposta dell’Associazione “Sentieri dei Frescanti“, entrando a far parte del gruppo di sponsor e di sostenitori che collaborano ai programmi e alle iniziative svolte dal “museo artistico diffuso” che si pone l’obiettivo di valorizzare il territorio del Roero.

In questo periodo difficile Banca d’Alba ha accolto con piacere la proposta dei “Sentieri dei Frescanti”. Credo di poter dire che questa sinergia potrà essere una tessera fondamentale per la ripresa del turismo e dare un motivo in più alle persone che vorranno raggiungere il nostro territorio nei prossimi mesi –commenta il presidente di Banca d’Alba Tino CornagliaPenso che i Sentieri dei Frescanti potranno essere una meta di successo tanto per i turisti appassionati di arte e cultura quanto per coloro che puntano al turismo attivo, al trekking, alla scoperta di un territorio e delle sue ricchezze attraverso sentieri percorribili nel segno della compatibilità ecologica”.

Le risorse messe a disposizione dalla Banca d’Alba consentiranno in particolar modo
l’allestimento di laboratori dedicati all’esperienza del rapporto tra arte e agricoltura e alla valorizzazione delle numerose eccellenze prodotte dalle aziende agrarie e vitivinicole attive nel Roero: prodotti a chilometri zero da scoprire in una nuova forma e prospettiva che li renderà più coinvolgenti per il visitatore.

Camminando per Langhe e Roero: 3 itinerari a piedi da non perdere

Anche il Rotary Club Canale d’Alba ha aderito al progetto “Sentieri dei Frescanti” condividendo l’intento di coniugare alta cultura e valorizzazione di un territorio ricco di storia, testimonianze d’arte e straordinarie bellezze paesaggistiche e ambientali come il Roero.

Non posso che plaudire l’iniziativa che rappresenta appieno un tassello importante per la completezza turistica ed attrattiva della sinistra Tanaro, che ha fatto dell’outdoor, delle mostre e degli eventi culturali, insieme alle tante eccellenze enogastronomiche un fiore all’occhiello riconosciuto internazionalmente –spiega il presidente del Rotary Club Canale d’Alba, Carlo Borsalino– I “Sentieri dei Frescanti” sono percorsi di grande bellezza, sintesi tra natura, paesaggio e arte: una grande risorsa in questo momento storico in cui la pandemia ha cambiato le abitudini di vita, regalandoci la possibilità di ritrovare beneficio nel vivere all’aria aperta, lontano dal turismo di massa”.

Littering e rifiuti abbandonati, una campagna nelle Langhe e nel Roero per contrastare questi fenomeni