Olimpiadi di Matematica, studente del “Bobbio” nella Top 10 regionale

183

Buon posizionamento del liceo scientifico “Norberto Bobbio” di Carignano alle Olimpiadi di Matematica, con lo studente Thomas Vitale (III A) che si è classificato ottavo alle selezioni provinciali.

Olimpiadi di Matematica Bobbio Tomas VitaleAnche quest’anno la sezione liceale del’Istituto “Bobbio” di Carignano ha aderito all’iniziativa dell’Unione Matematica Italiana, patrocinata dal Ministero, che vede impegnati migliaia di studenti in tutta Italia e nel mondo nelle Olimpiadi di Matematica.

Le selezioni di istituto sono avvenute nel novembre 2019; la prova era destinata indistintamente a tutte le classi del biennio più una selezione di eccellenze tra gli studenti del triennio. I vincitori della prove d’istituto Thomas Vitale, Federica Avattaneo, Ilaria Canuto, Alberto Rossi e Taisia Bratu hanno quindi partecipato alla gara provinciale che si è tenuta il 20 febbraio al Politecnico di Torino.
Lo studente Thomas Vitale della classe 3A del liceo scientifico si è classificato ottavo a livello provinciale.

Al “Bobbio” di Carignano in funzione la didattica a distanza

Per Thomas è già la terza partecipazione, in tre anni, alle Olimpiadi di Matematica. “Per la gara di quest’anno, mi sono esercitato con le prove degli anni passati, ho ampliato la mia conoscenza matematica al di là del programma scolastico e ho seguito le video-lezioni presentate sul web -commenta lo studente del Bobbio- Sono stati utilissimi gli insegnamenti che ho ricevuto da tutti i miei professori in questi tre anni e, nello specifico, quelli del professore Vulcano Cataldo, che ci ha sempre riempito di suggerimenti, procedure e strategie, oltre a trasmetterci la giusta mentalità per affrontare problemi di diverso genere, capirne il senso e esprimerli attraverso gli opportuni concetti matematici“.

Per soli 15 punti, Vitale non ha conquistato l’accesso alla finale nazionale. “Rispetto agli anni scorsi sono migliorato ma non è bastato -commenta-Devo continuare a migliorare! Devo acquisire ancora un po’ di sicurezza, non essere frenetico, scrollarmi di dosso l’ansia! Sono sicuro che con l’aiuto dei miei professori, dei miei compagni e della mia famiglia, che mi ha sempre sostenuto e supportato, ce la farò“.

Il giovane studente ha ricevuto i complimenti del suo insegnante Cataldo Vulcano e della dirigente scolastica Claudia Torta: “Questa notizia ci rende onora e al tempo stesso ci stimola a fare sempre meglio e di più per aiutare i nostri ragazzi a costruire il loro futuro“.