Osasio, un nuovo palo della luce all’incrocio tra la SP138 e Braida dei Prati

122

Il Comune di Osasio ha deciso di far installare un nuovo palo della luce all’incrocio tra la Strada Provinciale 138 e la strada che porta alla località Braida dei Prati: obiettivo è migliorare la sicurezza veicolare.

osasio braida dei prati illuminazione pubblica palo installazione sp138
Il Comune di Osasio ha deciso di installare un palo dell’illuminazione pubblica in località Braida dei Prati, all’incrocio con la SP138: si occuperà dei lavori la ditta Clesa di Lombriasco

Il Comune di Osasio ha deciso di installare un nuovo palo della luce all’incrocio tra la SP138 e la strada di località Braida dei Prati, fuori dal centro abitato di Osasio ma lungo la direttrice che collega questo Comune a Carignano e Virle Piemonte. L’obiettivo è diminuire il pericolo sulla strada per i veicoli che transitano sulla Provinciale, ma anche illuminare un’area di Osasio che è piuttosto buia.

Per effettuare i lavori e l’installazione del palo è stata individuata la ditta Clesa di Lombriasco, che ha presentato un preventivo di 3400 euro. La Città Metropolitana di Torino ha chiesto che per l’installazione del palo all’incrocio venga utilizzato uno specifico palo di sicurezza passiva, che ha lo scopo di diminuire le conseguenze negative di un incidente stradale, assorbendo parte dell’energia generata durante l’eventuale impatto. Il Comune di Osasio ha inoltre notato che non sarebbe stato conveniente collegarsi alla rete elettrica di competenza comunale, assente nel luogo in cui verrà collocato il palo della luce: per questo motivo si è optato per un palo alimentato da un pannello fotovoltaico.

Di questo intervento si era già discusso nel mese di aprile 2022, durante un Consiglio comunale. In questa occasione il sindaco di Osasio, Silvio Cerutti, aveva infatti comunicato gli importi dei contributi provenienti dal PNRR (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza); tra questi figuravano diecimila euro da usare per i costi di manutenzione delle strade del territorio. Il primo cittadino e i consiglieri avevano deciso di stanziare questo denaro proprio per la sistemazione finale della strada che parte dalla Provinciale 138 e giunge alla casa sparsa di Braida dei Prati, con anche l’installazione di un palo della luce: l’obiettivo era dare supporto alle due famiglie residenti in questa località, per fornire loro illuminazione soprattutto nel periodo invernale, più buio rispetto al resto dell’anno.

Osasio, contributi e opere pubbliche al centro del Consiglio comunale