L’Otello di Shakespeare al teatro Cantoregi di Carignano

214

Appuntamento venerdì 8 marzo alle 21 al teatro civico Cantoregi di Carignano, con le Compagnie Anà-Thema Teatro e Teatro della Corte, per la regia di Luca Ferri.

Otello al teatro Cantoregi di Carignano

Venerdì 8 a Carignano nuovo appuntamento con gli spettacoli della stagione teatrale 2018-2019 al teatro civico Cantoregi.

Aller 21 Anà-Thema Teatro e il Teatro della Corte presentano l’Otello, tratto da Shakespeare, per la regia di Luca Ferri, con Fabio Bonora, Luca Ferri, Anna Scola, Marina Savino, Luca Marchioro e Gisela Macedo.

Lo spettacolo si basa su una riscrittura della celebre tragedia shakespeariana che ne dà una nuova luce senza trascurare la storia e i personaggi.
Una rappresentazione agile, lucida e avvincente che mette in scena un Otello appena sposato con una delicata Desdemona -spiegano dalla Compagnia- Ogni scetticismo sulla contemporaneità della rappresentazione lascia spazio all’efficacia di un thriller psicologico in grado di mettere in scena i sentimenti che muovono la tragedia proprio come li concepì Shakespeare“. 

La narrazione ruota attorno alla gelosia di Otello, fiero condottiero militare della Repubblica di Venezia, per l’amata Desdemona, che, a causa delle insinuazioni di Iago, viene sospettata di avere una relazione con Cassio.
La vicenda si concentra sui tormenti interiori e sui processi psicologici di Otello, che sfociano in fraintendimenti e incomprensioni con Desdemona, che preludono all’omicidio-suicidio finale. Otello è così diventato un archetipo della passione amorosa che, sviata dalla gelosia, conduce all’autodistruzione. 

Biglietti a 18 per i posti in platea e 14 euro in galleria; previste riduzioni. Per informazioni chiamare i numeri 392-6405385 o 011-9698442 o scrivere a info.e20inscena@gmail.com.

L’ultimo appuntamento della Stagione teatrale è quindi in cartellone venerdì 29 marzo, con Anna Mazzamauro e Valeria Bugatty protagoniste di “Belvedere – Due donne per aria”, della stessa Mazzamauro, nuovamente per la regia di Luca Ferri.