A Pancalieri la cultura non si ferma, grazie ai commercianti

264

La biblioteca comunale di Pancalieri ha deciso di mettere a disposizione dei cittadini i libri che nel tempo le sono stati donati; la distribuzione avviene grazie ai negozi del territorio.

Pancalieri libri
A Pancalieri i libri della biblioteca sono a disposizione dei cittadini nei negozi del Comune

Per tener vivo il legame con i propri lettori nonostante la chiusura, la biblioteca comunale di Pancalieri ha deciso di mettere a disposizione dei cittadini i libri che le sono stati donati. La distribuzione avviene grazie ai commercianti, che hanno accolto con entusiasmo l’iniziativa.

Chiunque lo desideri, infatti, può prendere un libro dagli scatoloni posti nei diversi negozi del paese e, dopo averlo letto, decidere se tenerlo o restituirlo tramite l’apposito box che è stato collocato in piazza delle Erbe.

I volumi sono stati tutti sanificati: si invitano comunque i cittadini a igienizzarsi le mani prima di procedere alla lettura.

“A Natale, io compro locale”: sosteniamo le attività del territorio!

Le attività di Pancalieri che hanno aderito all’iniziativa sono: acconciature Tesio Roberta, cartoleria Senestro Marilena, Essenzialmenta, Inglese Enrico Hair Designer, Luisa Fiori, macelleria gastronomia Donato, macelleria Nicola Walter, merceria Graffione Valentina, NC Parrucchieri di Bertello Nicoletta e Palomba Chiara, Nuova Edile di Varino Elvio, Ok Market Pancalieri, Punto Casa di Ferrero Domenico, rivendita pane Gajon, Sema Mario parrucchiere e tabaccheria Leontino Daniele.

“Ringrazio la biblioteca comunale e i commercianti di Pancalieri che hanno dato vita a questa iniziativa –dichiara il sindaco, Luca Pochettino– Rinnovo a tutti l’invito di acquistare i regali di natale dai nostri artigiani, commercianti e produttori che rendono vivo il nostro paese”. 

Il Comune di Pancalieri è anche sostenitore della campagna de Il Carmagnolese “A Natale io compro locale”.