Parte la missione pro-Ucraina de “Il Carmagnolese” e Auser Carmagnola

271

Parte oggi la missione organizzata da “Il Carmagnolese” , eHabitat e Auser Carmagnola, con il supporto di tanti sostenitori locali, per portare aiuti umanitari al confine tra Polonia e Ucraina.

missione ucraina carmagnola
L’Auser Carmagnola ha messo a disposizione un proprio mezzo a favore della missione umanitaria per l’Ucraina

E’ in partenza oggi  -giovedì 31 marzo- la missione per portare aiuti umanitari al confine tra Polonia e Ucraina, organizzata da “Il Carmagnolese” con eHabitat – Ambiente in Circolo e l’Auser di Carmagnola.

Il Carmagnolese per l’Ucraina: la solidarietà si fa concreta, al via una missione

L’iniziativa ha raccolto il supporto di diverse realtà territoriali, tra cui la Pro Loco di Pancalieri con la Farmacia Pugnetti, l’OdV Crescere Insieme Onlus, il gruppo delle ex allieve della Classe I G “Sommelier”. Numerose anche le donazioni individuali raccolte.

E’ ANCORA POSSIBILE CONTRIBUIRE: QUI TUTTI I DETTAGLI

Con un veicolo messo a disposizione dall’Auser Carmagnola, il direttore de “Il Carmagnolese” Francesco Rasero e l’attore Luca Chikovani poteranno materiale medico destinato all’ospedale di Korosten’ (Oblast di Zhytomyr, a circa due ore nord-ovest di Kiev), in coordinamento con il Consolato ucraino di Milano.

missione ucraina carmagnola
La Pro Loco di Pancalieri e la Farmacia Pugnetti hanno donato 600 euro di materiale medico

Quindi, con i fondi raccolti nell’ultima settimana, acquisteranno beni di prima necessità e quanto di specifico richiesto dai medici dell’ospedale e dalle realtà che operano nella prima accoglienza dei profughi ucraini al confine.

missione ucraina carmagnola
Anche l’OdV Crescere Insieme Carmagnola ha fornito un importante supporto economico alla missione

Infine, nel viaggio di ritorno, viaggeranno con loro alcune mamme con bambini, che saranno accolte in Italia da alcune famiglie, già individuate.
Sulle pagine de ilcarmagnolese.it, su Facebook e su Instagram tutti gli aggiornamenti giorno per giorno.

In fuga dalla guerra in Ucraina, accolte a Carmagnola