Torna Cà Peperone in versione green, con laboratori e presentazioni

457

Cà Peperone, la casa delle eccellenze eno-gastronomiche del territorio, diventata ormai un format itinerante, torna a Carmagnola in occasione di Ortoflora.

Cà Peperone torna a Carmagnola

Cà Peperone, la casa delle eccellenze eno-gastronomiche del territorio, diventata ormai un format itinerante, torna a Carmagnola, nel verde dei giardini del castello, con una ricca proposta di laboratori, incontri e presentazioni.

Si parte sabato 2 aprile, alle 15, con “Rifiò“, un laboratorio incentrato sull’utilità degli insetti impollinatori nell’ecosistema e sull’educazione al riciclo, proposto in collaborazione con la Comunità degli impollinatori metropolitani Slow Food. L’incontro ha l’obiettivo di costruire cassette con materiali di riciclo, nelle quali coltivare verdure da tenere in casa, e fornire nutrimento e protezione agli insetti impollinatori.

Seguirà, dalle 16:30 alle 18,Cooking & Mixology“, la presentazione di piatti, ricette, cocktail e aperitivi che verranno proposti nei locali aderenti alle iniziative Gusto Diffuso Carmagnolese e AsporTò. L’evento è realizzato in collaborazione con Urbancooltur, azienda agricola produttrice di ortaggi, erbe aromatiche e micro-ortaggi con la tecnologia aeroponica.

Gli incontri continueranno domenica 3 aprile, a partire dalle 10:30, con il saluto delle autorità della Città di Carmagnola, del Distretto del Cibo del Chierese e Carmagnolese e del Distretto del Commercio di Carmagnola.

Cà Peperone a Carmagnola, ospiti e incontri dedicati al cibo

Alle 11:30 sarà presentato il contest “Peperone Urbano“, a cura del Consorzio del Peperone di Carmagnola, e, a seguire, si terrà l’intervento degli studenti dell’Istituto di Agraria. È previsto per le 12 un aperitivo, in cui si incontreranno i Produttori della SOMS “Domenico Ferrero” e si potranno gustare i prodotti del territorio e del Distretto del Cibo del Chierese e Carmagnolese.

Nel pomeriggio, dalle 14:30 alle 15:30, si terrà il laboratorio “Stampo creativo con ortaggi“, per bambini dai 4 ai 7 anni: saranno prodotti quadretti con tempere e pitture.

Dalle 15:30 alle 16 sarà possibile assistere alla presentazione dei libri “Guida ai vivai d’Italia” (Add Editore), con ospite l’autore Giustino Ballato, presidente della Società orticola del Piemonte, e “Progetto Sandwich” dello chef Luca Barbiero.

Cà Peperone si chiuderà con “GreenBouquet“, dalle 16 alle 17:30, il primo Wedding Florist live contest, dedicato all’arte della composizione del bouquet da sposa in chiave sostenibile. La valutazione tecnica verrà effettuata da alcuni wedding planner, mentre l’evento è a cura della giornalista Renata Cantamessa, alias Fata Zucchina.

Tutti gli incontri sono gratuiti fino a esaurimento posti. Per maggiori informazioni e prenotazioni è possibile contattare il numero 349-4179852.

Fiera 2021, arriva la Pep Revolution di Fata Zucchina