Con Piazza Ragazzabile i giovani curano la loro città

137

Attività di piccola manutenzione in Carmagnola, socializzando tra loro e facendo attenzione all’ambiente. Questo il progetto Piazza Ragazzabile, che sta coinvolgendo 30 ragazzi tra i 15 e i 17 anni.

Piazza Ragazzabile 2018È partito il progetto Piazza Ragazzabile, che coinvolge 30 giovani carmagnolesi di età compresa tra i 15 e i 17 anni.

Il percorso ha previsto momenti formativi iniziali: un corso di educazione stradale per la guida in bicicletta, un corso di base sulla sicurezza sul lavoro e un laboratorio di documentazione fotografica.

I ragazzi stanno svolgendo piccole manutenzioni in città: verniciatura delle panchine di via San Francesco di Sales, manutenzione alle panchine e ai giochi per bambini in vari punti della città.

I partecipanti a Piazza Ragazzabile tutte le mattine, dalle 9 alle 12, si spostano in bicicletta, con la supervisione degli educatori della Cooperativa “Oltre la Siepe”.

Il progetto ha l’obiettivo di avvicinare i giovani alla città, di renderla migliore con le loro mani ed anche di far crescere lo spirito aggregativo nel gruppo dei pari, oltre ad abituarli all’ottica del lavoro: durante le attività i ragazzi non possono usare il cellulare, né l’iPod, né fumare -spiegano gli organizzatori-Tra gli obiettivi di Piazza Ragazzabile c’è anche attivare un comportamento responsabile nei confronti delle attrezzature che sono state consegnate ai ragazzi: giubbotto catarifrangente, guanti, mascherina, pennelli, spatole, vernici, attrezzature che a fine mattinata devono essere pulite e posizionate nel magazzino“.

Il progetto si concluderà il 6 luglio al parco di Cascina Vigna, con una festa finale.
L’iniziativa verrà presentata alla Città durante la Fiera del Peperone 2018.

Anche questo vuole essere un segnale: la città ci tiene ai suoi ragazzi!“, concludono dal Comune.