Piobesi, al via i lavori al Lago dei Germani per la messa in sicurezza delle sponde

1546

A Piobesi Torinese sono iniziati i lavori per la messa in sicurezza delle sponde del Lago dei Germani: l’intervento servirà a rendere sicuro e fruibile lo specchio d’acqua piobesino.

piobesi lago dei germani
Hanno inizio i lavori di messa in sicurezza al Lago dei Germani di Piobesi (foto Facebook – Comune di Piobesi Torinese)

Hanno inizio i lavori per la messa in sicurezza del Lago dei Germani di Piobesi Torinese: l’intervento favorirà la salvaguardia delle sponde del bacino.

Il Lago è uno specchio d’acqua artificiale utilizzato come impianto sportivo dall’Associazione Pescatori, nonché luogo di ritrovo e di attività ricreative per famiglie e scuole e anche per l’Estate Ragazzi.

Da anni è diventato un luogo di aggregazione, anche per avvicinare i più piccoli alla pesca, e in passato è stato anche usato per effettuare alcune esercitazioni da parte della Protezione Civile.

I lavori di stabilizzazione delle sponde prevedono due tipi di interventi. Il primo consiste nella realizzazione di una scogliera in massi da cava, su cui verranno realizzati dei camminamenti.

Piobesi Torinese, un primo Consiglio comunale “bollente”

Il secondo prevede la posa di un manufatto cilindrico alla base della scarpata, ancorato con pali in legno, per favorire la stabilizzazione naturalistica. “Da diversi anni le sponde del laghetto presentano fenomeni di erosione e scalzamento lungo tutto il perimetro -spiega l’Amministrazione- Ciò rischia di compromettere la fruibilità dell’intera struttura“.

Verranno impiegati elementi sostenibili: ad esempio, non verrà usato il cemento armato, che come altre tecniche permette lavori più rapidi ma ha un impatto massiccio sull’ambiente e sul paesaggio. Per concludere i lavori, sono infine previsti interventi di manutenzione straordinaria, con il rifacimento dei manufatti di sfioro delle acque e quelli di regolazione dei flussi idraulici.

L’Amministrazione piobesina ha potuto coprire le spese dell’intervento tramite la vendita di un terreno di proprietà comunale: come già discusso in Consiglio comunale a novembre, i fondi erano stati inizialmente impiegati per la realizzazione di piste ciclabili, in programma per l’anno 2020 ma poi posticipate in quanto legate alla revisione del Piano regolatore.

Biodigestore di Piobesi, Panpio rassicura: “odori e acque sotto controllo”