Approvata in Consiglio la variante al Piano Regolatore di Piobesi

979

L’Amministrazione di Piobesi Torinese ha approvato il progetto definitivo della variante al Piano Regolatore del Comune: riguarda due aree del paese, una ex industriale che subirà una riconversione, l’altra riguarda una pista ciclabile.

variante piano regolatore piobesi
Il Comune di Piobesi Torinese ha approvato la variante al Piano Regolatore (foto: Comune di Piobesi Torinese)

Il Comune di Piobesi Torinese ha approvato il progetto definitivo della variante numero 14 al Piano Regolatore del paese; si tratta dell’ultimo step, dopo un lungo iter partito due anni fa.

La variante riguarda in particolare due aree del territorio piobesino: quella ex produttiva comprendente le aziende Inco e Olman in corso Italia, e l’area limitrofa a via Marconi 39.

La prima, che si trova poco prima del cimitero di Piobesi, dovrebbe poi subire una riconversione commerciale, residenziale e legata al settore terziario e ai servizi; la seconda, già zona residenziale, dovrebbe vedere la nascita di una pista ciclabile che la unirà alla scuola primaria e alla zona della Masolina, in cui è presente un condominio piuttosto isolato dal resto dell’abitato.

Piobesi: annunciate le dimissioni del consigliere Tamietti

Nel 2019 era stata adottata la proposta tecnica del progetto preliminare per la variante, che aveva accolto i contributi espressi nella conferenza di copianificazione e dell’organo tecnico del Comune di Piobesi.

Nel 2021, poi, era stata adottata dalla Giunta comunale la proposta tecnica del progetto definitivo, elaborato da tre professionisti: l’architetto Giorgio Tarditi si era occupato della parte urbanistica e ambientale, il geologo Alberto Benna di quella idrogeologica, mentre l’ingegnere Giulio Pignatta aveva curato la parte acustica. Nel settembre di questo anno, poi, si è tenuta la seduta decisoria della conferenza di co-pianificazione, da cui è emerso il parere positivo per la nuova variante al Piano Regolatore.

Sono state però espresse alcune condizioni: “Il progetto definitivo venga redatto tenendo conto di tutti i pareri, osservazioni e contributi espressi dalla conferenza e recependo i pareri degli Enti aventi diritto di voto; per le parti di detti pareri contenenti contributi collaborativi il Comune effettuerà le dovute valutazioni nell’ambito della redazione del progetto definitivo”.

Piobesi Torinese conferma la certificazione di “Comune Fiorito”

Il vicesindaco Antonio Ghione ha ricordato l’utilità della variante in questione, “finalizzata alla riqualificazione di un’area ex produttiva a residenziale, commerciale e terziario, oltre alla conversione di un’altra area ex produttiva più piccola a terziario e alla realizzazione di una pista ciclabile di collegamento“.

A seguito è intervenuto anche il consigliere di minoranza Sergio Gramaglia, che ha ribadito la contrarietà all’approvazione della variante del suo gruppo consiliare (Continuità e Rinnovamento) per le ragioni già esposte in occasione delle precedenti deliberazioni, motivo per cui oltre a lui anche i due consiglieri dello stesso schieramento, Laura Grosso e Filippo Gautier di Confiengo, hanno votato contro la proposta di delibera.

Il progetto definitivo della variante al Piano Regolatore di Piobesi è coerente con il Piano Paesaggistico Regionale e inoltre entrerà in vigore con la sua pubblicazione sul Bollettino Ufficiale della Regione Piemonte.

Piobesi dà il via libera all’ampliamento della Saba Meccanica srl