Piobesi e Castagnole sostengono la Stracandiolo per la ricerca sul cancro

810

I Comuni di Piobesi Torinese e Castagnole Piemonte hanno sostenuto anche quest’anno la Stracandiolo, la corsa (ancora in forma virtuale) a sostegno della ricerca sul cancro.

Stracandiolo cancro
I Comuni di Piobesi Torinese e Castagnole hanno aderito alla Stracandiolo 2021: in foto il sindaco piobesino Fiorenzo Demichelis e il primo cittadino castagnolese Mattia Sandrone (fonte immagini: pagine Facebook istituzionali dei Comuni di Piobesi Torinese e Castagnole Piemonte)

I Comuni di Piobesi Torinese e di Castagnole Piemonte hanno sostenuto anche quest’anno la Stracandiolo :l’obiettivo dell’evento è racchiuso nell’hashtag diffuso per l’occasione #sostienicandiolo, a favore della ricerca sul cancro.

Le due Amministrazioni hanno comunicato la propria adesione al progetto condividendo due scatti raffiguranti i sindaci dei paesi, Fiorenzo Demichelis per Piobesi e Mattia Sandrone per Castagnole. Entrambi indossano la maglietta della corsa che ricorda i 35 anni della Fondazione Piemontese per la Ricerca sul cancro onlus, che ricorrono proprio quest’anno.

Come l’anno precedente anche l’edizione del 2021 della Stracandiolo è stata virtuale a causa dell’emergenza sanitaria. L’obiettivo dei partecipanti era correre 8 kilometri, la distanza percorsa in ogni Stracandiolo, nel luogo e nel tempo da loro preferiti; successivamente dovevano inviare una propria fotografia o un proprio video come testimonianza della partecipazione all’organizzazione dell’evento con il motto “Da 35 anni la ricerca non si ferma, #sostienicandiolo“.

Partecipando alla virtual run si potrà sostenere, come sempre, l’Istituto di Candiolo-IRCCS che nei prossimi anni metterà a disposizione di medici, ricercatori e pazienti ulteriori spazi e una più alta qualità di cura e di ricerca -ha comunicato la Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro nel presentare il progetto- La nostra onlus ha, infatti, avviato i lavori del nuovo importante ampliamento del centro oncologico, con l’obiettivo di curare sempre più persone e meglio. Il progetto si articolerà sia attraverso un’evoluzione degli edifici già esistenti, attraverso la costruzione di nuove strutture. L’ampliamento complessivo sarà di 26 mila metri quadrati, che vanno ad aggiungersi ai 56 mila esistenti. L’investimento previsto è di circa 100 milioni di euro nei prossimi anni“.

L’evento è stato realizzato dalla Fondazione in collaborazione con la società Team Marathon e la banca BCC Casalgrasso e Sant’Albano Stura; hanno sostenuto l’iniziativa anche molti Comuni tra cui quello di Candiolo, che ospita la struttura del centro oncologico, l’Amministrazione di Carmagnola e di Settimo Torinese. Sono state inoltre numerose le aziende e le attività che hanno promosso la Stracandiolo, tra cui Ambrogio Intermodal (azienda di trasporto merci con sede nel territorio candiolese) e Galup (azienda alimentare italiana di Pinerolo).