Un grande successo per “Sere d’estate”, l’iniziativa di CaraBiblioteca

549

Si è recentemente concluso “Sere d’estate”, il ciclo di incontri organizzato dall’Associazione CaraBiblioteca, che ha riscosso un grande successo. Nuovi eventi potranno essere ripetuti in autunno.

Sere estate CaraBiblioteca
In occasione della serata “A riveder le stelle” sono stati invitati gli astronomi dell’osservatorio di Pino Torinese.

Si è tenuto a Caramagna Piemonte l’ultimo incontro del ciclo “Sere d’estate“, la proposta dell’Associazione CaraBiblioteca all’insegna della cultura. L’ accoglienza del pubblico è stata positiva, anche grazie ai numerosi ospiti.

Il primo incontro ha visto la presentazione del libro dello scrittore Fabio Milazzo, seguito da “Speaking in English“, una conversazione con una madrelingua inglese su temi di attualità e dalla presentazione di “Nel ventre della rana“, il libro del racconigese Danilo Giordana.

Gli eventi sono proseguiti con una serata dimostrativa all’osservatorio di Pino Torinese, in collaborazione con l’Istituto nazionale di Astrofisica, lo spettacolo “I fuochi di San Giovanni” e le “Fiabe per adulti consenzienti“, presentazione del libro di Guido Catalano, con la collaborazione del Comune e del Gruppo Giovani.

La serata finale “Stelle sotto le stelle” ha avuto come tema il Cinema: l’Associazione Cinedehors di Fossano ha allestito lo schermo nel cortile delle scuole elementari, con cui è stato proiettato il film “Mio fratello rincorre i dinosauri”, tratto dal libro omonimo di Giacomo Mazzariol. La proiezione è stato sponsorizzata dal Centro Servizi per il Volontariato di Cuneo, che sostiene le attività di volontariato in provincia.

Il bilancio finale della manifestazione non può che essere positivo” commenta Daniela Oddenino, presidente di CaraBiblioteca e responsabile della biblioteca civica di Caramagna.

I concittadini caramagnesi hanno apprezzato le proposte del cartellone e ciò ci invoglia a ripetere l’esperienza, forse in autunno -continua Oddenino- Sicuramente torneranno gli astronomi dell’osservatorio di Pino Torinese; a ottobre partirà il ciclo di conversazioni in inglese con Judith e il circo e il film, che sono stati gli eventi più graditi dal pubblico, saranno riproposti in altre occasioni. Non mancheranno certamente le presentazioni di libri: abbiamo già autori disponibili e magari questa volta proveremo anche con libri per bambini”.