A Piobesi lavori alla sponda destra del rio Essa

121

A Piobesi Torinese sono stati effettuati dei lavori alla sponda destra del rio Essa, nei pressi di via Pozzi: l’intervento era stato reso necessario dal cedimento della riva.

piobesi torinese lavori rio essa manutenzione
Sono stati effettuati lavori ad una sponda del rio Essa, a Piobesi Torinese: il municipio aveva notato dei cedimenti che mettevano a rischio la viabilità sulla strada vicina, via Pozzi (fonte foto: Studio EDES Ingegneri Associati @ Comune di Piobesi Torinese)

A Piobesi Torinese sono stati effettuati alcuni lavori ad una sponda del rio Essa, per un tratto lungo circa 55 metri, che recava dei segni importanti di cedimento e aveva messo a rischio la viabilità sulla strada vicina, via Pozzi: l’intervento è stato realizzato sulla sponda destra del torrente, nei pressi dell’incrocio tra via Pozzi e via Galimberti, alle spalle della Ferramenta Gerbaudo.

Il torrente Essa, detto anche Margrato, raccoglie le acque dalle campagne tra i territori di None e Piobesi Torinese, per poi gettarsi nel torrente Chisola; nel tratto lungo via Pozzi l’Amministrazione comunale piobesina aveva segnalato dei cedimenti alla sponda destra del rio, tanto da circoscrivere l’area per motivi di sicurezza, dato che lo smottamento avrebbe potuto interessare anche la strada.

La scuola Baima di Piobesi Torinese spegne 150 candeline

Nel 2020, quindi, l’Amministrazione piobesina aveva affidato allo Studio EDES Ingegneri Associati di Torino il progetto di fattibilità tecnico-economica dei lavori: i professionisti avevano effettuato dei sopralluoghi proprio per verificare le segnalazioni del municipio e in seguito avevano previsto la suddivisione dell’intervento in due lotti distinti, con l’obiettivo di stabilizzare la sponda con la costruzione di una scogliera.

Entrambi i lotti prevedevano la rimozione della difesa spondale preesistente, in particolare delle parti che avevano ceduto, con la successiva realizzazione di una scogliera in massi. A concludere l’intervento i lavori hanno previsto la rimozione delle siepi già presenti e la collocazione di un guardrail in metallo, insieme al ripristino della pavimentazione stradale.

Ad occuparsi del progetto è stato lo Studio EDES di Torino, in particolare nelle persone dei tre ingegneri Bartolomeo Visconti, Luca Gattiglia e Chiara Polese. L’importo complessivo dell’intervento è di cinquantamila euro, comprendente sia il progetto che i lavori concreti; la quota è stata integralmente coperta dai contributi ottenuti dal municipio piobesino da parte del Ministero dell’Interno, proprio con lo scopo della messa in sicurezza di strade ed edifici.

Asproflor visita Piobesi per il marchio di Comune Fiorito