A Piobesi due giornate per il vaccino antinfluenzale

269

A Piobesi Torinese sono state organizzate due giornate -il 31 ottobre e il 14 novembre- per eseguire il vaccino antinfluenzale ai cittadini che lo richiedono.

vaccino antinfluenzale piobesi
Il Comune di Piobesi Torinese propone le vaccinazioni antinfluenzali

Il Comune di Piobesi Torinese -in accordo con i medici di base del paese- ha organizzato due giornate in cui i cittadini adulti che richiedono il vaccino antinfluenzale possono effettuarlo senza doversi recare nello studio dei singoli dottori.

Le vaccinazioni si terranno sabato 31 ottobre 2020, dalle 9 alle 13, e sabato 14 novembre 2020, sempre dalle 9 alle 13 e anche dalle 14:30 alle 16:30.

Il locale scelto per l’iniziativa è il centro incontri del paese, in via XXV aprile. Inizialmente l’organizzazione aveva pensato anche alla palestra della scuola secondaria, ma la destinazione è cambiata per non confondere le attività scolastiche e gli studenti con le vaccinazioni.

L’idea delle due giornate di vaccinazione è nata dal confronto tra il sindaco Fiorenzo Demichelis e i tre medici di base di Piobesi, le dottoresse Paola Boccardo ed Elena Gramaglia e il dottore Federico Maria Savia.

Era sorto il problema del luogo dove fare i vaccini: negli studi medici si può entrare solo previo appuntamento, a mezz’ora un paziente dall’altro, e gestire tante persone per il vaccino era difficile. Abbiamo così proposto di farli in un locale comunale”, chiarisce il sindaco.

Le giornate in cui si terranno le vaccinazioni antinfluenzali saranno gestite dalla Protezione Civile: all’esterno del locale verranno monitorate le code dei pazienti in attesa, mentre all’interno del centro incontri saranno disposti tre box, uno per ogni dottore.

I cittadini dovranno prenotarsi comunicando al proprio medico in quale data hanno intenzione di presentarsi per il vaccino e poi dovranno ritirare il foglio del consenso informato, da riportare al momento stesso della vaccinazione.

Commenta il sindaco, Fiorenzo Demichelis: “Mi sembra una buona cosa per i cittadini: il locale dove si svolgeranno le vaccinazioni è comodo e queste si svolgeranno in totale sicurezza”.

Piobesi: un nuovo medico di famiglia, con a cuore la solidarietà