Nuova sede temporanea per la scuola dell’infanzia Gariglio di Piobesi

423

Novità per la scuola dell’infanzia “Michele Gariglio” di Piobesi: i bambini inizieranno l’anno scolastico 2021/2022 nei locali della casa di riposo del paese e non nella solita sede della scuola, a causa di un imprevisto nel cantiere per il miglioramento sismico dell’edificio.

scuola infanzia Gariglio Piobesi
L’edificio che ospita la scuola dell’infanzia Michele Gariglio, ora sottoposto a lavori per l’adeguamento anti-sismico: i bambini saranno trasferiti temporaneamente nei locali della casa di riposo di Piobesi

Novità in vista per la scuola dell’infanzia “Michele Gariglio” di Piobesi Torinese: il nuovo anno scolastico 2021-2022 non inizierà nel solito edificio in piazza Papa Giovanni XXIII che ospita i bambini della scuola ormai da anni.

Fino a dicembre, infatti, i piccoli alunni saranno trasferiti nella struttura che in passato ha ospitato la casa di riposo Teologo Salomone, in corso Italia.

Lo spostamento è legato al cantiere che dall’inizio dell’estate occupa la sede della scuola dell’infanzia: i lavori, iniziati tra giugno e luglio, hanno l’obiettivo di migliorare l’edifico dal punto di vista sismico. Il progetto prevede lavori di rinforzo alla struttura, l’adeguamento statico dei solai, il ripassamento del tetto e l’installazione di un ascensore per la fruizione del primo piano.

Piobesi, il punto sui lavori alla scuola dell’infanzia “Michele Gariglio”

Avevamo programmato di non trasferire le attività della scuola e di farla convivere con il cantiere: questa era l’ultima ipotesi fatta -esordisce il vicesindaco Antonio Ghione, delegato ai lavori pubblici e all’urbanistica- Purtroppo all’inizio dei lavori sono emersi alcuni imprevisti: alcune tra le lavorazioni più importanti, tra cui il rinforzo delle strutture portanti del fabbricato, hanno richiesto di essere riviste. In particolare, l’intervento di rinforzo dei solai ha necessitato di essere di nuovo discusso con la Regione Piemonte (l’Ente che finanzia i lavori), dato che i punti di innesto dei rinforzi all’atto esecutivo sono stati modificati in maniera abbastanza notevole e di conseguenza si è dovuto ridiscutere l’intervento“.

Ciò ha provocato un allungamento nel calendario dei lavori, perlopiù per la prima fase del cantiere in merito ai lavori sui solai: la conclusione di questi avrebbe reso disponibile il pianterreno, sede delle attività della scuola dell’infanzia. “Abbiamo quindi pensato, come misura di salvaguardia per i bambini, di trovare una soluzione alternativa, anche perché abbiamo a disposizione la casa di riposo -continua il vicesindaco- É una struttura molto dignitosa, con locali idonei e ampi, tutti al piano terra e luminosi, dove è presente anche un giardino. Per la sua conformazione si prestava molto bene al trasferimento temporaneo degli alunni, oltre al fatto che Sereni Orizzonti [la società che si occupa, tra le altre, della RSA di Piobesi] non ha in programma di riaprire la casa di riposo di Piobesi per tutto il 2021“.

Importanti investimenti per quattro interventi a Piobesi Torinese

La Rsa “Teologo Salomone” è inoltre nelle immediate vicinanze della scuola dell’infanzia, e perciò comoda per lo spostamento delle sue attività: “Ciò consentirà al cantiere di proseguire senza le interferenze della scuola e gli stessi bambini non dovranno convivere con le problematiche che possono sorgere in queste occasioni, come i rumori o la polvere -precisa Ghione- È stata una scelta imposta a causa degli imprevisti dati dal cantiere nell’attività di rinforzo delle strutture, ma anche di opportunità, per consentire al cantiere di procedere in modo più spedito e alla scuola di andare avanti senza il disturbo dei lavori“.

Le famiglie dei bambini interessati erano già state avvisate dall’Amministrazione nel mese di agosto con una lettera; nelle scorse settimane si è svolto un sopralluogo dell’edificio della casa di riposo da parte del dirigente scolastico Gambellini e delle docenti della scuola.

I lavori sono previsti terminare per la fine dell’anno 2021: il cantiere dovrebbe avere una durata di sei mesi, e noi contiamo di mantenere la stessa scadenza nonostante gli imprevisti“, conclude il vicesindaco di Piobesi.

Definito il calendario scolastico 2021-2022 del Piemonte