Poirino, individuato un focolaio sul territorio: salgono a 80 i casi di Covid

1856

Il sindaco di Poirino, Angelita Mollo, informa di un drastico aumento di casi di Covid-19 nel territorio, a causa di un focolaio divampato all’interno di una struttura: “la situazione resta comunque sotto controllo, il contagio è stato circoscritto”.

Poirino covid 80 casi focolaio
Il sindaco di Poirino ha dato notizia di un forte aumento di casi di Covid-19 sul territorio, dovuti in gran parte a un focolaio già circoscritto.

Se, fino a ieri mattina, i casi di Covid-19 nel Comune di Poirino erano una quindicina circa, oggi se ne possono contare 80 a causa di un focolaio all’interno di una struttura residenziale.

“La situazione per il momento è sotto controllo assicura il sindaco Angelita Mollo che, per ragioni di privacy, preferisce non fornire ulteriori dettagli- Per fortuna nessuno degli ammalati è in condizioni gravi e, insieme alle autorità competenti, siamo riusciti a fare in modo che il contagio rimanesse circoscritto“. 

Mollo lancia comunque un appello a tutti i poirinesi: “L’invito che faccio ai cittadini è quello di indossare sempre in modo corretto la mascherina, rispettare il distanziamento interpersonale e igienizzarsi spesso le mani. Seguendo queste semplici regole, che non richiedono troppo sacrificio, potremo tutti continuare ad avere una vita normale”. 

La prima cittadina di Poirino ci tiene anche a ribadire la correttezza della sua decisione di non cancellare la fiera di Sant’Orsola svoltasi ieri, domenica 18 ottobre.
“È stata una giornata positiva per tutti, un momento di festa per tenere alto il morale in questo periodo difficile -sottolinea- La manifestazione si è svolta in tutta sicurezza rispettando le regole previste dal decreto ministeriale in vigore”.