Poirino: alla Denso siglato un accordo per 75 uscite volontarie

2315

Alla Denso Thermal System di Poirino è stato firmato un accordo per l’uscita incentivata di 75 lavoratori. I sindacati rassicurano: “Tutto avverrà esclusivamente su base volontaria”.

denso poirino accordo
La Denso di Poirino dà lavoro a circa 1400 persone

Alla Denso Thermal System di Poirino azienda e sindacati hanno siglato un accordo che prevede l’uscita volontaria di 75 lavoratori. Per chi deciderà di lasciare è previsto un incentivo all’esodo e l’accesso alla Naspi, l’indennità mensile di disoccupazione.

La Denso opera nel settore automotive e in particolare produce sistemi di condizionamento per auto, veicoli commerciali e industriali, trattori e autobus. Sono impiegate nell’azienda più di 1.400 persone nella sola sede di Poirino.

L’accordo è basato sul volontariato e le uscite avverranno solo nel caso in cui ci sia reciproco interesse tra azienda e lavoratore, spiega Igor Albera, sindacalista della Fim-Cisl.

Non c’è alcun obbligo per i lavoratori di aderire all’iniziativa, né tantomeno l’azienda è obbligata ad accettare l’uscita di un impiegato di cui non vorrebbe privarsi. “Era qualche anno che in Denso non si prendevano accordi che prevedessero una riduzione del personalema il numero limitato delle uscite e il sistema già collaudato con cui queste uscite avverranno ci lasciano tranquilli”, continua Albera.

L’accordo siglato, infatti, è molto simile ad alcune iniziative portate avanti da altre aziende del territorio, come per esempio la Skf.
La proposta potrebbe essere interessante per i lavoratori più vicini alla pensione o per coloro che vogliano cambiare occupazioneconclude Albera- La prossima settimana terremo delle assemblee informative in modo da mostrare ai dipendenti tutti i dettagli dell’iniziativa”.