Polveri sottili, scatta il semaforo arancione con blocco dei Diesel Euro 5

417

Scatta da oggi un nuovo blocco alla circolazione per i veicoli Diesel fino all’Euro 5 compreso, a causa dell’aumento delle polveri sottili registrate nell’aria. Il provvedimento interessa Carmagnola, Cambiano, La Loggia, Santena e Vinovo, oltre a Torino e altri 21 Comuni del Torinese.

polveri sottili blocco diesel
Nuovo blocco, da oggi, per le auto Diesel fino all’Euro 5, a causa di un peggioramento dei dati relativi alla qualità dell’aria [immagine di repertorio – fonte: motorsport.it]
Da oggi, martedì 23 febbraio 2021, a causa dell’elevata quantità di polveri sottili registrate nell’aria, torna attivo il semaforo arancione previsto dal protocollo operativo delle misure antismog, con conseguente blocco dei mezzi Diesel fino all’Euro 5 compreso.

Negli ultimi giorni è peggiorata la qualità dell’aria a livello territoriale, con il conseguente sforamento delle micropolveri che, per quattro giorni consecutivi, hanno superato i livelli previsti dall’accordo di Bacino padano spingendosi oltre i 50 microgrammi al metro cubo“, fanno sapere dalla Città metropolitana di Torino.

Inquinamento: torna la campagna #CheAriaTira a Carmagnola e Carignano

Il blocco della circolazione per gli autoveicoli Diesel fino all’Euro 5 (ma lo stop interessa anche i mezzi commerciali a gasolio fino all’Euro 4) riguarda anche Carmagnola, Cambiano, La Loggia, Santena e Vinovo, oltre ai Comuni di Torino, Beinasco, Borgaro, Caselle, Chieri, Chivasso, Collegno, Grugliasco, Ivrea, Leinì, Mappano, Moncalieri, Nichelino, Orbassano, Pianezza, Rivalta, Rivoli, San Mauro, Settimo, Trofarello, Venaria Reale e Volpiano.

Tutte le modalità sui blocchi del traffico sono disponibili sull’apposita pagina dell’Ente provinciale, dove è anche consultabile il livello aggiornato del “semaforo” della qualità dell’aria.

Inquinamento: l’Italia è prima in Europa per le morti da polveri sottili