Previsioni weekend 15-17 ottobre: belle giornate ottobrine, ma con brividi mattutini

282

Siamo entrati da più giorni in una fase della stagione autunnale che più assomiglia ad un inizio inverno, con più irruzioni di aria fredda dal nord Europa che hanno portato le temperature su valori nettamente inferiori alla norma su tutta Italia (al centro-sud si è rivista la neve a quote di media montagna). Tuttavia nelle nostre zone, ed in genere su tutto il Piemonte, l’aria fredda è risultata anche secca, favorendo condizioni di tempo spesso soleggiato con qualche disturbo nuvoloso a tratti e di poco conto; il soleggiamento ancora abbastanza efficace di metà ottobre riesce a portare le temperature massime in pianura vicine ai 20 °C, ma il freddo inizia a farsi sentire decisamente nelle ore notturne e mattutine, con valori minimi localmente inferiori ai 5 °C. Tale situazione non cambierà granchè nel corso di questo weekend, con tempo ancora stabile e soleggiato e con una residua circolazione di aria fredda in quota dai quadranti settentrionali, in progressivo indebolimento nella giornata di domenica a preannunciare un netto addolcimento termico in quota nella prima parte della prossima settimana. La cartina sottostante mostra la situazione barica a livello europeo prevista per la giornata di domenica:

Si nota il residuo flusso di correnti in quota da nord sull’Italia, pilotato da una blanda area depressionaria tra la penisola ed i Balcani. Sull’Europa occidentale tende nuovamente a rinforzarsi l’alta pressione, mantenendo alla larga dal Mediterraneo le correnti perturbate atlantiche e costringendole a scorrere a latitudini più settentrionali.

La giornata odierna sarà caratterizzata da cielo generalmente poco nuvoloso, con nubi medio-alte in transito a tratti che non toglieranno granchè spazio al sole. Ventilazione per lo più debole. Temperature massime intorno o poco superiori ai 15 °C.

Le giornate di domani e domenica vedranno il dominio pressochè incontrastato del sole, con cielo sereno e nubi veramente scarse. Ventilazione generalmente debole. Temperature minime intorno ai 5 °C, con punte fino a 2-3 °C soprattutto domattina e sulle zone di aperta campagna lungo il Po; massime circa stazionarie o in lievissimo aumento, con valori sempre intorno o poco superiori ai 15 °C.