Previsioni weekend 19-20 novembre: il sole senza l’alta pressione

41

Il rapido passaggio della modesta perturbazione atlantica nella serata/nottata scorsa, senza peraltro alcuna conseguenza dal punto di vista delle precipitazioni nelle nostre zone, è stato seguito dall’afflusso di aria piu’ fredda nord-atlantica sotto forma di venti da W-NW, che hanno favorito l’attivazione di deboli raffiche di Foehn nel pomeriggio odierno con una temporanea impennata delle temperature (punte vicine ai 20 °C).

La veloce cessazione dei venti di Foehn in serata metterà in risalto la natura fredda dell’aria giunta oggi, con i valori termici che nella notte/mattina di domani e, ancor di piu’, di domenica potranno toccare gli 0 °C o addirittura scendere leggermente sotto tale soglia. Ovviamente tutto in un contesto di cielo sereno o poco nuvoloso, con una temporanea maggiore copertura nuvolosa nella prima parte della giornata di domani a causa del tentativo di risalita verso nord di una perturbazione che, accompagnata dalla formazione di un vortice depressionario sui mari italiani a seguito dell’inserimento dell’aria fredda nel Mediterraneo centrale, porterà maltempo al centro-sud Italia nel corso del weekend. Il pronto ritorno a correnti in quota da N-NW permetterà di trascorrere un domenica molto soleggiata, ad eccezione di banchi di nebbia mattutini, anche fitti e diffusi, in dissolvimento solo intorno all’ora di pranzo. Insomma, si tratterà di un weekend sotto regime depressionario a livello italiano ma con correnti in quota che lasceranno il carmagnolese in un'”oasi felice” sotto il sole (ma con temperature “frizzantine” soprattutto la notte ed al mattino). La cartina seguente mostra la situazione barica a livello europeo prevista per la giornata di domani:

Si nota l’area depressionaria su gran parte dell’Europa occidentale, Mediterraneo compreso, alimentata posteriormente da aria fredda nord-atlantica ed addirittura da un vortice in quota colmo di aria molto fredda che è situato tra Europa centrale ed orientale. Alle basse latitudini atlantiche è presente l’anticiclone delle Azzorre, contrapposto alle correnti perturbate atlantiche piu’ a nord, mentre sulla Scandinavia staziona una seconda area anticiclonica.

La giornata di domani sarà caratterizzata da cielo poco o parzialmente nuvoloso, con a tratti copertura piu’ compatta, tra la mattina ed il primo pomeriggio. Miglioramento dal tardo pomeriggio, con cielo sereno o poco nuvoloso ovunque eccetto la formazione dei primi banchi di nebbia dalla tarda serata. Ventilazione generalmente debole. Temperature minime poco inferiori ai 5 °C, con punte intorno agli 0 °C nelle aree di aperta campagna lungo il Po; temperature massime poco superiori ai 10 °C, con punte vicine ai 15 °C.

La giornata di domenica trascorrerà interamente con cielo sereno o poco nuvoloso, ad eccezione di banchi di nebbia mattutini anche fitti e di nubi medio-alte a tratti in serata per il transito della coda di una nuova perturbazione che interesserà l’Europa centrale. Ventilazione per lo piu’ debole. Temperature minime in ulteriore lieve calo, con valori diffusamente vicini agli 0 °C e qualche punta fino a -1/-2 °C; massime in lieve calo intorno ai 10 °C.