Previsioni weekend 24-25 settembre: primo peggioramento (modesto) di stampo autunnale

50

Siamo appena entrati ufficialmente nell’autunno astronomico (che ricordiamo essere iniziato oggi mentre quello meteorologico è già partito il 1° settembre) ed il tempo prontamente ci offre il primo peggioramento di stampo autunnale della stagione. La formazione di una circolazione depressionaria sull’Europa occidentale, alimentata da aria fredda nord-atlantica, richiamerà nel corso del weekend umide correnti in quota da W-SW verso il centro-nord Italia, le quali trasporteranno una vera e propria perturbazione atlantica verso le nostre zone nella prima parte della giornata di domani; tale perturbazione tuttavia, oltre a non essere particolarmente intensa, avrà una traiettoria che penalizzerà almeno in parte il carmagnolese dal punto di vista delle precipitazioni, che risulteranno per lo più deboli o a tratti moderate con un accumulo finale modesto. La cartina sottostante mostra la situazione barica a livello europeo prevista per la giornata di domani:

Si nota la saccatura depressionaria sull’Europa occidentale, che permette alle correnti instabili/perturbate atlantiche di entrare abbastanza agevolmente sul centro-nord Italia. L’anticiclone delle Azzorre si trova notevolmente esteso lungo i meridiani in pieno oceano Atlantico, facendo da “scivolo” per le correnti nord-atlantiche verso la penisola iberica. Altre aree depressionarie sono presenti sulla Scandinavia, l’Europa orientale e la vicina Russia, mentre l’anticiclone africano prova a proteggere almeno in parte le basse latitudini mediterranee.

Le correnti da W-SW persisteranno anche nella giornata di domenica, ma il progressivo indebolimento della saccatura depressionaria che le sostiene le renderà sempre meno incisive ed incapaci di portare altre precipitazioni sulle nostre zone, lasciandoci in eredità un cielo a tratti nuvoloso o coperto e a tratti con parziali schiarite che si faranno più estese nel pomeriggio-sera.

La giornata di domani sarà caratterizzata da cielo generalmente nuvoloso o coperto fino al primo pomeriggio per il passaggio della parte piu’ attiva della perturbazione, con precipitazioni per lo piu’ deboli o a tratti moderate soprattutto in mattinata.Tendenza a parziale miglioramento nel pomeriggio con cessazione momentanea dei fenomeni, ma persisterà della nuvolosità medio-bassa che manterrà il tempo uggioso. Nuovo rapido peggioramento dalla tarda serata, con altri deboli fenomeni possibili ad inizio nottata in veloce spostamento da SW verso NE. Ventilazione generalmente debole o a tratti moderata. Temperature minime poco inferiori ai 15 °C; massime su valori bassi per il periodo e poco differenti dalle minime, con valori intorno ai 15 °C.

La giornata di domenica trascorrerà interamente con l’alternanza di momenti con cielo chiuso e tempo uggioso e spazi piu’ soleggiati, ma con precipitazioni pressochè assenti. Ventilazione generalmente debole, con locali deboli rinforzi. Temperature minime in calo, con valori poco inferiori ai 10 °C; massime in aumento, con valori intorno o poco inferiori ai 20 °C.

Entro domenica sera pertanto non sono attesi grossi cumulativi di pioggia sul carmagnolese, generalmente non superiori ai 10 mm (seppur non siano escluse punte locali leggermente superiori), come evidenziato nella cartina seguente: