Progetto Simbiosi: Luigi, le piante e la cura dei dettagli

585

Positiva esperienza con la Comunità delle suore di Sant’Anna per Luigi, 59 anni, utente del progetto Simbiosi promosso dal Comune di Carmagnola.

luigi progetto simbiosi carmagnola suore
Luigi, 59 anni, utente del progetto Simbiosi del Comune di Carmagnola, insieme alle suore di Sant’Anna

Luigi, 59 anni, è un altro ragazzo coinvolto nel progetto “Simbiosi” promosso dal Comune di Carmagnola grazie ai fondi del 5×1000, in collaborazione con diverse realtà private del territorio.

Impegnato nella Comunità delle Suore di Sant’Anna, dedita al servizio di ospitalità, dal 26 aprile egli presta la sua collaborazione per quattro ore settimanali, ogni martedì dalle 8 alle 12.

Progetto Simbiosi Carmagnola, i primi inserimenti lavorativi

«Ho preferito raggruppare il totale delle ore in una sola giornata per non pregiudicarmi la ricerca di un lavoro più stabile al di fuori», spiega.
Le mansioni esercitate riguardano principalmente attività di rubinetteria, anche in considerazione del fatto che lui stesso si dichiara esperto nel settore “nascendo” idraulico.

Luigi ha anche collaborato con le Suore della Comunità di San Bernardo, strettamente in contatto con le consorelle, occupandosi di pulizie. Oltre a quest’attività, che richiede forte impegno vista l’alta frequentazione della struttura, egli aiuta anche nella sistemazione di spazi esterni, nella cura dell’orto e in attività di giardinaggio.

Giardinaggio: la ricetta del benessere nella medicina della nuova era

«La struttura è molto grande e pertanto necessita di lavoro e volontà per essere mantenuta in modo adeguato: Luigi è sempre molto disponibile -spiega suor Angela, sottolineando il feeling nato grazie ad alcuni interessi comuni- La preziosa attenzione che rivolge al giardinaggio è spontanea, grazie alla passione che egli manifesta verso la natura e il verde».

Nella propria abitazione, egli coltiva infatti anche diversi alberi da frutto, come il melo e il melograno. «Le cose vanno seguite, se sono curate crescono meglio» è la sua filosofia.

Il progetto “Simbiosi” arriva all’Elios di Carmagnola

Sia Luigi sia le suore mantengono ora viva la speranza che il futuro possa loro offrire altre opportunità di incontro e di collaborazione, secondo un approccio -quello del progetto Simbiosi- che mette al centro sia l’educazione dell’altro sia quella rivolta a se stessi.

Giorgia Becchis