Proseguono a Racconigi gli interventi di contenimento colombi

139

A Racconigi prosegue il piano per il contenimento dei colombi: previsti nuovi interventi per il prossimo autunno. 

La presenza massiccia di piccioni sul territorio può creare disagi dal punto di vista ambientale e igienico-sanitario

A Racconigi proseguono gli interventi mirati a limitare il problema dei colombi, la cui presenza nelle aree urbane può creare disagi dal punto di vista ambientale e igienico-sanitario. 

«Dopo aver posizionato una barriera ecologica sul complesso di Santa Chiara, aver formato e informato la popolazione sul problema, tramite volantini e gli incontri con l’esperto, dottor Moreno Dutto, e dopo i primi interventi diretti sul territorio, la situazione è in miglioramento -spiega il consigliere con delega all’ambiente Enrico MarianoPer dare però una soluzione più incisiva e a lungo termine, nell’autunno verranno affidati ad una ditta specializzata interventi di dissuasione nei luoghi pubblici evidenziati dal piano, per poi continuare, sempre alla fine del 2024, con un censimento».

Un nuovo impianto d’illuminazione per la scuola Aldo Moro di Racconigi

I dati raccolti in quest’anno di lavoro dall’esperto, compresa una mappatura dei principali siti di nidificazione presenti in città, consentiranno all’Amministrazione di valutare quali siano le soluzioni migliori nelle diverse aree che, già nei primi due mesi del 2025, verranno messe in atto. Verrà poi effettuato un secondo censimento al termine del 2025 per esaminare l’efficacia degli interventi. 

«Ringraziamo i cittadini che si stanno adoperando per segnalare le problematiche -conclude MarianoLavorando scientificamente e con metodo stiamo dando vita ad un modus operandi per la risoluzione di questo problema che, anche negli anni a venire, sarà utile per chiunque amministri il Paese».

Distribuiti a Racconigi volantini per il piano di contenimento del colombo