A Racconigi continua il controllo sull’abbandono dei rifiuti

168

Continuano i controlli messi in atto ormai da alcuni mesi dal Comune di Racconigi  per contrastare l’abbandono dei rifiuti.

rifiuti

Proseguono a Racconigi i controlli contro l’abbandono dei rifiuti, grazie all’utilizzo di fototrappole, per smascherare quei cittadini che, consapevoli di non effettuare la raccolta differenziata, utilizzano i cestini gettacarte per abbandonarci sacchetti contenenti i rifiuti.

Il sindaco Valerio Oderda racconta “Questo fenomeno è aumentato in questi ultimi mesi, nei quali troppo spesso i cestini gettacarte sono risultati stracolmi di sacchetti contenenti rifiuti urbani non differenziati. Per riuscire a sorprendere i contravventori delle regole sulla differenziazione dei rifiuti viene quindi utilizzata una telecamera mobile, posizionata per giorni nei luoghi dove vengono segnalati questi spiacevoli e incivili comportamenti. Le fotografia, scattate in centro paese, certificano l’attività svolta e il comportamento da censurare da parte di alcuni cittadini”.

Le multe per il conferimento di rifiuti diversi da quelli cui i contenitori o i sistemi di raccolta sono destinati ammontano a 181,67 euro.
“Stiamo valutando come Amministrazione comunale di acquistare altre telecamere mobili, economiche, leggere e facilmente posizionabili per monitorare i viali e i giardini dove troppo spesso i proprietari di cani non raccolgono le deiezioni dei propri animali”, conclude Oderda.