Racconigi: un contributo di 40 mila euro per ristrutturare l’Ufficio Turistico

120

Racconigi, insieme ad altri Comuni del territorio, ha ottenuto un contributo per ristrutturare l’Ufficio Turistico e promuovere il circuito delle Residenze Sabaude.

Racconigi Ufficio Turistico
Il nuovo info point sarà localizzato al piano terra del Palazzo Comunale di Racconigi

Racconigi, insieme ai Comuni di Agliè, Bra, Govone, Moncalieri, Stupinigi, Nichelino, Rivoli, Venaria e Torino (capofila), ha vinto un bando del Ministero del Turismo con il progetto “Residenze Sabaude Un Territorio Da Re”, che prevede una serie di interventi sovra comunali allargati a tutti i territori partecipanti, con l’obiettivo di promuovere le Residenze Reali Sabaude, patrimonio Unesco, e la ristrutturazione dell’Ufficio Turistico racconigese, che diventerà “Visitor Centre Unesco”, punto nevralgico del circuito delle Residenze Sabaude.

Il nuovo info point sarà localizzato al piano terra del Palazzo Comunale di Racconigi, in piazza Carlo Alberto 1.

A Racconigi tanti eventi per il Giorno della Memoria

I lavori prevedono: il rifacimento della pavimentazione, la tinteggiatura, il restauro dei serramenti, del portone e dell’apparato decorativo posizionato all’ingresso, oltre alla messa a norma dell’impianto elettrico e di riscaldamento e alla creazione di un collegamento internet veloce. Si procederà anche al restauro delle pregevoli decorazioni a stucchi delle volte a vela e delle parti di rivestimento ligneo delle pareti. Infine, i locali verranno allestiti con arredi e apparati multimediali che serviranno a divulgare e promuovere l’offerta turistica delle Residenze Sabaude.

Il costo dei lavori è pari a 40 mila euro, che verranno totalmente finanziati dal Ministero.

Racconigi: i dati demografici del 2022

Dal momento che l’edificio in cui verrà realizzato il nuovo info point è sotto la tutela della Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio, è già stato effettuato un sopralluogo, con l’obiettivo di redigere un piano di restauro che rispetti tutti i vincoli.

Il progetto prevede anche una serie di altri contributi, che riguarderanno tutti i Comuni partecipanti al bando: 800 mila euro per un piano di comunicazione e marketing delle Residenze Sabaude, 350 mila euro per la creazione di una segnaletica turistica interattiva e oltre 500 mila euro per il design di itinerari turistici e la realizzazione di eventi e campagne di sensibilizzazione del territorio.

Siamo orgogliosi che la nostra città, con il suo splendido Castello, sia inserita nel circuito delle Residenze Sabaude, patrimonio Unesco –commenta il consigliere con delega al turismo Domenico AnnibaleUn ulteriore tassello alla promozione turistica si va ad aggiungere e grazie a questi contributi avremo la possibilità valorizzare ancora di più la bellezza del nostro territorio, in sinergia con gli altri Comuni, rendendo la nostra città sempre più attraente dal punto di vista turistico, a beneficio delle attività commerciali e di tutta la popolazione racconigese”.

A Racconigi la mostra “Alfredo Billetto. Un inconscio dissolto”