Camerieri per una sera: i ragazzi autistici servono al Bruno Longo

122

Buona la prima per Pizza Sorriso, il primo dei giovedì sera al Bruno Longo organizzati da Angeli di Ninfa. Protagonisti i ragazzi autistici

Pizza Sorriso inaugura i giovedì al Bruno Longo. Si è svolta giovedì 25 gennaio la prima serata organizzata al centro di via Torino da Angeli di Ninfa, con i ragazzi autistici protagonisti.

«Nelle vesti di camerieri i ragazzi di villa Ottavia di Piobesi d’Alba hanno servito cena a tutti i presenti», scrive Antonella Cavallini. «Le serate d’ora in poi si ripeteranno ogni ultimo giovedì del mese, con vari temi mangerecci».

ragazzi autistici angeli di ninfa

Le serate organizzate vogliono sensibilizzare sul tema dell’autismo attraverso piccole inziative, sempre mettendo il luce «quanto sono speciali i nostri ragazzi», prosegue Cavallini. «Ringraziamo i responsabili del centro Bruno Longo, che oltre al tempo e alla struttura hanno donato ai ragazzi la divisa da camerieri. Pensare che la collaborazione è nata quasi per gioco. Pensavamo di creare insieme qualcosa di unico per i ragazzi di villa Ottavia, e da pensiero lo abbiamo trasformato in realtà».

Il gruppo di sostegno ad Angeli di Ninfa e ai ragazzi autistici continua quindi ad allargarsi. «Voglio ringraziare per l’aiuto anche tutti i nostri sostenitori e benefattori. In particolare la vulcanica Donatella Farris, Monica Cardona, Gino Tufani, Gianni Mallamaci, Paolo Sobrero e Pasquale Sicilia, Beppe Quattrocchio, Mauro Tarasco. E naturalmente tutti i partecipanti».

Per informazioni sull’associazione e iniziative future: pagina facebook Angeli di Ninfa o cell. 331.3887285.