Riaperti gli ecosportelli sul territorio del Consorzio rifiuti Covar14

377

Sono riaperti, solo su appuntamento, gli ecosportelli nei vari Comuni del Consorzio rifiuti Covar14. Obbligatoria la prenotazione telefonica; in alternativa è possibile utilizzare telefono, email o l’app Zoom per videochiamate.

ecosportelli rifiuti covar14 immagine di repertorio
[Immagine di repertorio]
Sul territorio del Consorzio rifiuti Covar14 (che comprende, tra gli altri, i Comuni di Carignano e Villastellone) gli ecosportelli hanno riaperto al pubblico, solo su appuntamento e per pratiche che non possono essere effettuate tramite il servizio telefonico o via email.

Per prenotare gli appuntamenti, occorre contattare la società consortile Pegaso03 al numero 011-9698787 nell’orario 9-12:30 e 14-17.

Per ricevere informazioni direttamente al telefono, invece, è attiva la linea 011-9698800; via email occorre scrivere ai seguenti indirizzi: area.ecosportello@pegaso03.it e area.tariffa@pegaso03.it; oppure area.gestionecrediti@pegaso03.it (per dilazioni, rimborsi, accertamenti) o area.recuperocrediti@pegaso03.it (per questioni legate a ingiunzioni o fermo amministrativo).

A Carmagnola e Poirino riparte l’Ecosportello per i rifiuti

La Pegaso03 ha inoltre attivato un servizio di videochiamata tramite la app Zoom, che si può attivare come segue:

  • comunicare all’operatore un indirizzo di posta elettronica, dove arriverà l’invito per partecipare alla videochiamata con il link per il collegamento;
  • alcuni minuti prima dell’orario dell’appuntamento, cliccare sul link presente sull’invito da smartphone, tablet o computer fisso, scegliendo se attivare o meno la videocamera.

Da Pc potrebbe essere richiesto di installare un programma, ma in basso c’è una opzione “join from your browser” che consente di continuare, dopo aver dato conferma per l’utilizzo; il sistema richiederà l’autorizzazione all’uso del video e dell’audio.
Da tablet o smartphone, occorre installare l’app Zoom Cloud Meetings, reperibile in Google Play o nell’Apple Store.

Riaprono gli ecocentri del territorio Covar 14