Santena in sostegno al canone di locazione

162

Il comune di Santena ha aderito al bando regionale per il sostegno alla locazione per l’anno 2022.

Santena canone locazione
Il Comune di Santena ha aderito al bando regionale per permettere a chi ne ha bisogno di avere un canone di locazione agevolato

La città di Santena ha aderito al bando regionale per il sostegno ai canoni di locazione regolarmente pagati nel 2022.

Per accedere al bando è necessario essere in possesso dell’attestazione ISEE 2022 in corso di validità. Questa deve evidenziare un reddito uguale o inferiore a 13.619,58 euro, con un’incidenza del canone di affitto superiore al 14%; oppure un reddito superiore a 13.619,58 euro, ma inferiore a 25.000, con un canone d’affitto superiore al 24%.

Alessia Perrone, assessore alle politiche sociali del Comune di Santena spiega: “La città di Santena ha aderito al bando regionale per permettere, a chi ha bisogno, di avere un canone di locazione agevolato; in questo modo si contribuisce attivamente ad aiutare le famiglie in difficoltà”.

Santena: approvato un cantiere di lavoro per over 45

La domanda di partecipazione al bando può essere presentata al Comune di Santena dal 17 ottobre al 30 dicembre 2022 tramite invio della domanda, firmata e corredata dei documenti richiesti, all’indirizzo email bandolocazione@comune.santena.to.it; oppure con consegna a mano all’Ufficio Politiche Sociali, esclusivamente previo appuntamento (tel. 011/9455409 –417)

Gli uffici competenti effettueranno i controlli in merito alla corrispondenza tra il nucleo anagrafico e quello dichiarato sull’attestazione Isee. In caso di difformità, la domanda sarà invalidata come da bando regionale.

Santena: al via la modifica del piano regolatore