Stefano Ferrero è il nuovo manager del Distretto del Commercio di Carmagnola

703

La Cabina di Regia del Distretto urbano del Commercio di Carmagnola ha individuato il nuovo manager: si tratta di Stefano Ferrero, esperto nel settore.

Stefano Ferrero Commercio Carmagnola
Stefano Ferrero, nuovo manager del Distretto urbano del Commercio di Carmagnola (foto @ LinkedIn)

È Stefano Ferrero -già responsabile Confcommercio di Chieri- il nuovo manager del Distretto urbano del Commercio di Carmagnola: lo ha nominato la Cabina di Regia -composta da Comune di Carmagnola, Ascom provinciale e Ascom locale- scegliendo tra le due candidature pervenute.

Al nuovo manager -che subentra a Renzo Sola, capo-ripartizione comunale andato in pensione nei mesi scorsi- spetta il duplice compito di gestire il Distretto, portando avanti  i progetti già esistenti, e progettarne lo sviluppo futuro.

Definita l’organizzazione del Distretto del Commercio di Carmagnola

Ferrero è chiamato a fare da collegamento tra il mondo dei commercianti -sia quelli rappresentati dall’Ascom sia quelli non iscritti- e l’Amministrazione civica, raccogliendo le istanze dei negozianti per inoltrarle a Palazzo Civico e concertarle.

Tra gli altri compiti primari, quello di portare avanti i tavoli di partenariato, ma anche seguire i bandi e tenere i rapporti con la Regione Piemonte, a partire dagli uffici che si occupano di tematiche inerenti il mondo del Commercio.

Dovrà, inoltre, seguire operativamente il progetto a favore del Commercio nel centro storico carmagnolese che di recente è stato finanziato con 250 mila euro, curandone i vari aspetti: dagli incentivi per gli interventi di miglioria esterna agli aiuti per l’apertura di nuove attività, nonché la creazione di un sito dedicato.

Al via le domande per i contributi a fondo perduto a favore dei negozi del Distretto del Commercio di Carmagnola

Ferrero è risultato essere “in possesso dei requisiti di professionalità ed esperienza richiesti per l’affidamento dell’incarico“, conseguendo un punteggio complessivo di 100/110.

È dipendente della società specializzata Cat.Com. Scrl di Torino -rappresentata dall’ex presidente regionale e vice-presidente nazionale di Confcommercio, Maria Luisa Coppa– alla quale verrà corrisposto il compenso destinato al manager del Distretto del Commercio carmagnolese, pari a 13 mila euro IVA inclusa.