La tangenziale di Carmagnola rientra tra le opere prioritarie del Piemonte

1492

Risolta l’incomprensione tra Città metropolitana e Regione: la tangenziale di Carmagnola rientra tra le opere prioritarie del Piemonte.

lavori tangenziale di carmagnola
Superato l’impasse burocratico per i lavori di completamento della tangenziale di Carmagnola

L’estate ha riportato la tangenziale di Carmagnola tra le opere prioritarie del Piemonte. Dopo lo choc di inizio luglio -quando un’incomprensione tra Città metropolitana di Torino e Regione aveva escluso la circonvallazione carmagnolese dagli interventi urgenti per la grande viabilità- ora pare essere tornato il sereno.

Nelle settimane centrali di agosto, infatti, l’ex Provincia ha riscritto, nero su bianco, l’elenco degli interventi prioritari, inserendo questa volta chiaramente la variante all’abitato di Carmagnola.

Il finanziamento del completamento della tangenziale è stato finalmente inserito in un elenco di opere prioritarie da realizzare: non era mai successo prima e questo risultato è importantissimo esulta l’assessore ai lavori pubblici, Alessandro CammarataDopo anni di chiacchiere, dopo decenni in cui questo progetto si era perso, siamo stati in grado di rimetterlo in campo e trovare i finanziamenti. E’ stato un lavoro di squadra, portato avanti con la nostra maggioranza di Carmagnola e condiviso con la Giunta regionale di centro-destra, a cui va il mio personale ringraziamento“.

Tangenziale di Carmagnola, il Comune lavora a un dossier

Cammarata conferma anche che, entro settembre, sarà pronto il progetto esecutivo della prima parte della nuova circonvallazione (la cosiddetta Variante Est), realizzato da Autostrada dei Fiori.

Da quando ci siamo insediati il completamento della tangenziale di Carmagnola è stata la priorità e in quattro anni siamo riusciti a portare un risultato insperato -conclude- Nel frattempo, voglio tranquillizzare alcuni consiglieri di opposizione: a settembre non avranno bisogno di farsi sentire perché abbiamo risolto già tutto ad agosto“.

La nuova circonvallazione carmagnolese -stando ai progetti finora presentati- metterà in collegamento diretto le grandi vie di comunicazione verso Torino con quelle dirette in Provincia di Cuneo, evitando completamente l’abitato, con l’obiettivo di ridurre traffico e smog in città.

Qualità dell’aria, i luoghi più inquinati di Carmagnola e Carignano